Lunediscord #2: Death Stranding, prima parte

In una recente intervista, Famitsu, Tecmo Koei e Guts hanno presentato nel dettaglio personaggi e sistema di combattimento di Atelier Lulua: The Scion of Arland. Il Cast sarà quanto mai vario, con personaggi creati ad Hoc per il titolo, come la protagonista Lulua, figlia dell’Alchimista Rorona (protagonista dei precedenti capitoli della serie a lei dedicati) fino a ritrovare vecchie conoscenze dei titoli passati, come Cole Dueller Pamela Ibis, figura ricorrente di tutti i giochi della serie.

 

Grande attenzione è stata data al sistema di combattimento, una versione pesantemente modificata e migliorata di quello presente in Atelier Lydie & Suelle: The Alchemists and the Mysterious Paintings: il giocatore controllerà cinque membri nel classico schema a W tipico dei JRPG (tre personaggi frontali e due in retrovia), concatenando attacchi fisici, magie e devastanti Primal Arts, ognuna differente a seconda dei personaggi schierati in campo, introducendo inoltre l’inedito Interrupt System, che consente ad un personaggio di utilizzare oggetti anche al di fuori del suo turno (sistema questo ad appannaggio esclusivo delle Alchimiste come Lulua o Rorona).

 

Insieme a tutto ciò, è stata rilasciata una corposa Galleria di immagini comprendente i vari personaggi e spezzoni di gioco. e una Preview della Colonna Sonora.

Di seguito la Galleria:

Ascolta la Preview della Colonna Sonora sottostante

Atelier Lulua: The Scions of Arland sarà disponibile per PlayStation 4 e Nintendo Switch il 19 Marzo in Giappone, mentre per il resto del mondo la data è fissata per la Primavera del 2019.

Per non perdere ulteriori news sulla serie Atelier continuate a seguire I Love Videogames.

Fonte