di Luca D'Angelo
il 2 dicembre 2018, 11:59
in News

Nintendo Co. Ltd – branca giapponese di Nintendo – ha registrato nuovi marchi per Wii, The Last Story e Fossil Fighters, stando a delle news sul profilo Twitter di Japanese Nintendo. Da sottolineare il fatto che siano tutti nuovi marchi, non rinnovamenti di alcuni già approvati.

 


 

Per quanto riguarda il marchio “Wii”, viene classificato come ‘console per video game’, ‘controller per console’, ‘programma per videogiochi’, ‘programma scaricabile per videogiochi’ e ‘programma per smartphone’.

Più intrigante è il fatto che siano stati inclusi The Last Story Fossil Fighters. Per rinfrescare la memoria, il secondo è un GDR in stile Pokémon per Nintendo DS e 3DS. La serie però non ha mai preso piede, e con una performance senza infamia e senza lode è stata arrestata dopo il rilascio del secondo titolo nel 2014.

The Last Story, invece, è un JRPG per Wii uscito nel 2012. Sviluppato da Mistwalker ed AQ Interactive, fu pubblicato da Nintendo e Xseed Games in nord America. Fu scritto in collaborazione con e diretto da Hironobu Sakaguchi, creatore dei Final Fantasy. Pur essendo stato ricevuto bene dal pubblico non è mai stato portato avanti dopo il suo debutto su Wii, e sarebbe interessante se Nintendo decidesse di rispolverare l’IP – anche se per un semplice remake HD su Switch.

 

Quando si tratta di registrare marchi, non si sa mai che comportamenti adotteranno le aziende con i loro titoli – semmai ne adottassero davvero. Potrebbe trattarsi di semplice copertura di beni, in fondo, ma chissà cosa riserva il futuro: magari un The Last Story 2, oppure potrebbero finire implementati in Super Smash Bros. Ultimate.

 

Nel frattempo, le vendite di Switch continuano a crescere, raggiungendo i 250 milioni di dollari di guadagno in America durante il weekend del Ringraziamento.



due parole sull'autore
Ho un foglio che dice "Dottore in Lingue Orientali (giapponese)", ma i miei colleghi non ne sembrano convinti. Sogno di localizzare un videogioco un giorno, e chissà, magari anche programmarne uno. Per il momento piango in posizione fetale contando i giorni che mancano all'uscita di Kingdom Hearts 3. La risposta alle domande fondamentali: "It was me, Dio!"
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su