Ep. 26: Costruisci il tuo sito di videogiochi professionale

Sappiamo tutti che Virtuos ha lavorato alla versione Switch di Starlink: Battle for Atlas. Ciò che non sappiamo è che, a quanto pare, lo studio ha dovuto rimboccarsi seriamente le maniche per lo sviluppo del titolo sulla console Nintendo. GamesIndustry parla con Jonathan Boldiga, direttore tecnico del processo di realizzazione.

 

Secondo Boldiga, creare Starlink per Switch non è stato affatto semplice. Apparentemente Ubisoft aveva standard davvero alti riguardo a cosa voleva sulla piattaforma Nintendo, ed il team ha lavorato sodo per mantenere un equilibrio visivo tra Switch, PlayStation 4 e Xbox One. Alla fine, Boldiga crede che siano stati capaci di sviluppare uno dei titoli Switch visivamente più belli.

 

L’opinione completa di Boldiga:

 

E’ stata una sfida estremamente tecnica. Ubisoft aveva standard molto elevati riguardo ciò che desiderava su Nintendo Switch. Principalmente il nostro compito era di mantenere un equilibrio visivo tra le tre console.

Ovviamente Nintendo Switch è una gran macchina, ma abbiamo lavorato molto per essere sicuri di mantenere una parità visiva tra Switch, PS4 e Xbox One. Abbiamo lavorato un sacco sull’ottimizzazione del rendering e provato a spremere tutto ciò che potevamo dalla CPU. Montagne e montagne di dati, compressi per poter stare nella memoria. Se nominate un qualunque trucco, probabilmente lo abbiamo tentato.

 

Alcuni dei processi utilizzati su PS4 e Xbox One non sono realmente necessari su Switch in modalità portatile. Ci sono dei trucchi per poter evitare certe cose, in più su uno schermo piccolo non devi preoccuparti troppo della distorsione grafica perché non si nota granché, ma su un mega schermo ad alta risoluzione ovviamente è un’altra storia. Quindi tiri fuori più e più tecniche anti-distorsione per accelerare il processo.

E’ stata realmente una sfida. Abbiamo passato un sacco di notti in bianco, ma alla fine penso che siamo riusciti a consegnare uno dei più bei titoli su Switch.

 

Per chi se la fosse persa ecco a voi anche la nostra recensione:

 

 

Continuate a seguirci per le ultime novità su Starlink: Battle for Atlas.

Fonte