Live #0: Di che colore sono i soldi su iCrewPlay?

Nei giorni scorsi UploadVR ha rilasciato una serie di foto che mostrano alcuni prototipi di visori VR con il logo di Valve sul circuito della scheda. In seguito a questa pubblicazione, alcune fonti hanno dato conferma che il progetto VR è in fase di sviluppo a casa Valve.

 

A quanto pare questo visore avrà una profondità di campo ampia 135°. Per intenderci l’Oculus RiftHTC Vive e il Vive Pro arrivano a 110°, mentre il PlayStation VR si ferma a 100°. Riguardo il display, secondo il rumor, dovrebbe essere di qualità simile al HTC Vive Pro, che può avvalersi di un display AMOLED, con risoluzione 2880 × 1600.

 

 

In alto a sinistra è visibile il logo “Valve”. Sui lati, in basso, sembrano esserci due videocamere. Probabilmente verranno usate per tenere traccia di alcuni movimenti.

 

Non si tratta del primo progetto di Valve nel campo del VR: negli anni scorsi aveva collaborato con HTC per portare il Vive su Steam, e ha dato ampio supporto nello sviluppo di tecnologia VR per i giochi che utilizzassero il loro SteamVR Tracking. Valve, inoltre, ha già progettato e realizzato hardware in passato, come lo Steam Link o lo Steam Controller. Sembra quindi una scelta scontata, dopo anni di supporto attivo nel VR, lanciarsi direttamente nello sviluppo hardware di un prodotto che si pone in diretta concorrenza ad HTC. Sarà interessante vedere che impatto avrà questa scelta nel rapporto tra le due aziende.

 

Qualche indizio l’aveva già dato Gabe Newell più di un anno fa. Valve sta infatti lavorando a tre giochi sviluppati in VR. Per ora ci si può accontentare di alcune demo disponibili su Steam, all’interno del gioco gratuito The Lab.

 

Se questa storia vi incuriosisce continuate a seguirci! Magari prima o poi sentiremo parlare di Half life 3 VR!

 


Fonte