Ep. 31: Scoprimi 'sta cippa

L’ultimo numero della rivista settimanale Famitsu contiene un’intervista con il direttore di World of Final Fantasy Maxima, Hiroki Chiba, dove condivide alcuni pareri sulle scelte dedicate alla prossima versione “arricchita” di World of Final Fantasy.

  • Con il porting su Switch (di World of Final Fantasy Maxima) abbiamo colto l’opportunità per migliorare il gioco. Per essere onesti, il nostro budget era basso, quindi quello che potevamo fare era limitato, ma abbiamo usato il nostro tempo con attenzione e fatto quello che potevamo!
  • La differenza di risoluzione tra modalità portatile e TV [su Switch] ha causato alcuni problemi allo staff.
  • Il motore grafico è l’Orochi Engine. Switch non lo supporta, ma abbiamo il team del motore grafico per supportare Switch, quindi penso che questo sia il primo gioco su Switch che utilizzerà l’Orochi Engine.
  • Per quanto riguarda la versione PS Vita, scarseggiava la memoria sufficiente e non era in grado di supportare l’aggiornamento.
  • [Il gioco] racconta un po ‘della storia passata di Lann e Reynn.
  • Mentre non ci sono piani per un sequel, ho completamente scritto la storia. Se Square Enix ci dà la sua approvazione, possiamo iniziare subito con lo sviluppo.
  • Alcuni si chiedevano se i giochi di parole di Lann fossero davvero necessari, quindi abbiamo preso in considerazione un’opzione per disattivarli, ed è stato praticamente finito, ma poi ci siamo sentiti male per lui, quindi ci abbiamo pensato meglio.
  • Ho considerato anche un elemento per il commento audio dai personaggi che compaiono in ogni filmato, ma ho buttato da parte quell’idea perché sarebbe stato troppo stile metaromanzo.

World of Final Fantasy Maxima uscirà a breve, esattamente il 6 novembre su Playstation 4, Xbox One, Switch e PC. Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti.

Fonte