Gameromancer Ep. 29: War Has Changed

All-Star Fruit Racing VR candidato ai TIGA Awards
La versione mobile del titolo di 3DClouds.it è finalista nella categoria Best Start-Up ai Games Industry Awards 2018

 

3DClouds.it (Milano, IT) 25 Settembre, 2018 – XR Games e 3DClouds.it sono orgogliosi di annunciare che All-Star Fruit Racing VR, la versione mobile del titolo disponibile dal 13 luglio su PlayStation 4, Xbox One, Pc e Switch, è candidato ai TIGA Games Industry Awards 2018 nella categoria Best Start-Up. TIGA, il network per gli sviluppatori di videogiochi e i publisher digitali, ha annunciato quelli che saranno i titoli che si contenderanno la vittoria il prossimo primo novembre nel corso della cerimonia che si terrà al Guildhall di Londra.

Arrivati alla loro settima edizione, i TIGA Games Industry Awards, la più prestigiosa cerimonia dedicata ai videogiochi nel Regno Unito, rappresentano un’eccellenza nel mondo del videogioco, del mercato e anche nel celebrare gli obiettivi raggiunti da parte degli studi di sviluppo, che siano essi di piccole dimensioni o più grandi. Nella categoria Best Start-up, All-Star Fruit Racing VR si contenderà la vittoria con titoli come Moss di Polyarc, Smoke and Sacrifice di Curve Digital Publishing, Doctor Who Infinity di Tiny Rebel Games e Lightstream Racer di Virtual Arts.

Disponibile gratuitamente su iOS e Android, All-Star Fruit Racing VR permette ai giocatori di vivere un’esperienza in realtà virtuale grazie all’utilizzo di un Cardboard: l’app supporta qualsiasi modello, dal Google Cardboard fino al Merge VR. Basterà guardare nella direzione che si vuole prendere per continuare a driftare sulla pista scelta, senza dover necessariamente utilizzare le mani e le dita. In caso contrario è disponibile anche la versione finger control, grazie allo schermo touch dello smartphone. Ogni pista ha una serie di ostacoli da superare e oggetti da raccogliere per aumentare il proprio punteggio. In caso di caduta dal tracciato o di impatto contro un ostacolo ambientale l’auto esploderà, costringendovi a riprendere la sfida dall’inizio. Con tre diverse difficoltà da padroneggiare, da Rookie a Pro, avrete a disposizione anche la Ghost Mode a supporto delle vostre prestazioni, pronta per sfidarvi a battere il record degli sviluppatori.

Fonte