Gameromancer DLC #1: un cancro di nome Steam

Ubisoft e Lionsgate-3 Arts Entertainment lavoreranno alla produzione di una serie tv incentrata sullo sviluppo di videogiochi.
Apprendiamo tramite Variety che l’ordine arriva direttamente da Apple, che intende iniziare la produzione di serie tv originali.
Il gigante californiano non si sta risparmiando, e hanno assunto per la serie Rob McElhenney e Charlie Day, due attori e produttori della serie tv It’s always sunny in Philadelphia , conosciuta in Italia come “c’è sempre il sole a Philadelphia”. 
 

La serie, che non ha ancora un nome, sarà prodotta in episodi da circa trenta minuti, e vedrà nel suo esecutivo (oltre ai nomi già citati) anche Michael Rotenber Nicholas Frenkel da parte di LionsgateGerard Guillemot, Jason Altman Danielle Krenik da parte di Ubisoft. 

 

Questa serie segnerà sia l’esordio di Ubisoft nel settore dell’intrattenimento televisivo, sia lo sviluppo dell’intrattenimento digitale come protagonista di una serie tv. Qualcuno potrebbe aggrottare la fronte considerando le particolari premesse di questa serie, ma si tratterà senza dubbio di un esperimento interessante da seguire.

 

Per aggiornamenti sullo sviluppo di questa nuova serie televisiva co-prodotta da Ubisoft, Lionsgate, McElhenney e Day, continuate a seguirci.

Fonte