Gameromancer DLC #1: un cancro di nome Steam

Capcom ha annunciato la sua presenza al PAX West 2018, evento che si terrà il 31 Agosto, e ha anticipato che sarà presente anche Devil May Cry 5, con nomi importanti dello staff a presentare novità della storia e del gameplay.

 

Il gameplay SSStiloso di Devil May Cry 5

Venerdì, 31 Agosto, dalle 22:30 alle 23:30, teatro Wyvern.

Il leggendario sviluppatore Hideaki Itsuno   ed i produttori Michiteru Okabe e Matthew Walker arrivano in volo direttamente da Osaka, Giappone, per mostrarvi il gameplay di Devil May Cry 5, e spiegarvi cosa lo rende così stiloso. Se volete saperne di più sul nuovo braccio “Devil Breaker” o se siete curiosi della nostra sorpresa speciale, sarà un evento da non perdere.

Parteciperanno:  –

  • Hideaki Itsuno [Direttore, Capcom Japan]
  • Michiteru Okabe [Produttore Senior, Capcom Japan]
  • Matt Walker [Produttore, Capcom Japan]
  • Charlene Ingram [Direttore del Brand Marketing, Capcom USA]

 

 

 

Le novità non finiscono qui: durante un recente podcast, alcuni artisti di Capcom, chiamati Alex e Wilson, hanno parlato a lungo del design dei personaggi e del minivan di Nero.

I due artisti hanno iniziato raccontando del Gasshuku, una sorta di ritiro dove sviluppatori e artisti si riuniscono per parlare di progetti e concept. Qui gli artisti hanno lavorato assieme al character designer Daigo Ikeno al design dei personaggi: il mantra ricorrente è stata la parola sleek, elegante, levigato, che è stata usata come leitmotiv dagli artisti, ai quali è stata lasciata per il resto grande libertà. Pur lasciando libertà agli artisti, il direttore arsticio, Kouki Kinoshita, ci tiene a sottolineare che “le scadenze danno vita alla qualità”.
I modelli 3d sono in seguito stati affidati ad una compagnia esterna per la loro realizzazione.

 

Il minivan che abbiamo visto nel trailer è stato realizzato da un gruppo di designer abituati a lavorare su personaggi umani. Uno degli obbiettivi infatti era quello di dare personalità al furgone per renderlo un personaggio a tutti gli effetti. Per questo, hanno lavorato molto sulle decorazioni e gli adesivi. Altri elementi, come il logo Devil May Cry, o i tatuaggi di Nico, sono stati realizzati da Alex dopo molti tentativi, ben 40 per il solo logo. Inoltre, ha lavorato sin da subito sul poster del gioco, in quanto non voleva rischiare di arrivare vicino alla consegna con l’acqua alla gola e dover realizzare un prodotto affrettato. Secondo Alex infatti queste sono ottime opportunità per gli artisti di esprimersi e aggiungere varietà ed informazioni sul mondo di gioco.

 

Gli artisti in generale sono molto soddisfatti dell’ aspetto del gioco, e per quanto abbiano dubbi sulla resa del gioco nel prodotto finale, i produttori hanno assicurato che riusciranno a inserirli nel gioco esattamente come sono.

 

Hanno anche parlato del Goliath, il boss apparso nel trailer del gioco, e l’hanno paragonato per interazione con l’ambiente e livello di dettagli a Berial di Devil May Cry 4. Non hanno potuto aggiungere altro su quello che vedremo in futuro, ma hanno garantito che il prossimo trailer sarà “davvero figo“, e che hanno altro materiale fantastico in serbo per i fan.

 

Devil May Cry 5 è stato annunciato per la primavera 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC. Continuate a seguirci per novità ed informazioni dal mondo videoludico.

Fonte