Ep. 31: Scoprimi 'sta cippa

Sebbene le prime impressioni su Cyberpunk 2077 siano assolutamente positive, molte persone sembrano far fatica ad accettare che il titolo sia in prima persona. Durante Gamescome 2018 il quest designer Patrick Mills ha però confermato che questa diffidenza non cambia la scelta del team, che rimane fermamente convinto che questa sia l’opzione migliore:

 

Siamo decisi su questa scelta. Siamo comunque consapevoli del fatto che molte persone non apprezzino la prima persona e che ci siano alcune persone che per svariati motivi non possono giocare in prima persona.

 

Detto ciò, ha anche menzionato il fatto che il team di sviluppo stia cercando di offrire la scelta del livello di difficoltà e le impostazioni della sensibilità per tentare di rendere il gioco più fruibile anche per quegli utenti. Dopotutto hanno le idee chiare sul prodotto che voglio offrire al loro pubblico, ma questo non significa doverlo rendere elitario.

 

 

 

Cyberpunk 2077 non ha ancora una data di lancio, ma arriverà su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Fonte