News
di Andrea Lingua
il 9 luglio 2018, 11:16
in News

Pokémon GO ha appena compiuto due anni e, anche se la l’entusiasmo iniziale si è un po’ attenuato, continua a catturare l’interesse di molti giocatori. Come condiviso in un recente post, le stime di Sensor Tower Store Intelligence rivelano che i giocatori, per essere i migliori, hanno in totale speso $1,8 miliardi di dollari.

 

Sensor Tower ha anche condiviso la ripartizione delle entrate in base agli stati, mostrando che gli Stati Uniti ed il Giappone sono in testa per quanto riguarda la spesa dei giocatori di tutti i tempi per questo titolo.

 

 

Gli Stati Uniti ed il Giappone rappresentano rispettivamente il 34% e il 28% delle entrate di Pokémon GO sia su Google Play sia sull’App Store. Google Play costituisce la parte più ampia delle entrate del gioco (58%), ma il distacco dall’App Store non è nemmeno troppo marcato (42%).

 

Nel suo secondo anno, Pokémon GO continua ad essere estremamente popolare. Rimane nella top ten delle entrate e si classifica al nono posto per il mese di giugno, incassando circa 70 milioni di dollari in tutto il mondo. Inoltre, continua ad essere tra le prime dieci posizioni nelle classifiche di vendite per app in 21 paesi, tra cui Stati Uniti, Gran Bretagna e Canada.

 

Per il secondo anniversario del gioco, i giocatori hanno ricevuto alcuni aggiornamenti per il gioco, incluso il sistema di amici e la possibilità di scambiare Pokémon con essi.

 

 

 

Pokémon GO è disponibile su dispositivi iOS e Android.


due parole sull'autore
Insaziabile amante dell'universo nerd fin dai tempi remoti in cui poneva le radici delle sue passioni costruendo elmi con le confezioni dei pandori per immedesimarsi negli eroi dei suoi giochi di ruolo preferiti dell'Amiga; cresce insieme alla sua esperienza videoludica che si dirama in vari generi, spinta dalla sua brama di conoscenza e dalla sua insaziabile curiosità; non sa dove lo potrà condurre il destino, ma sa che in qualsiasi situazione potrà contare su questa passione, inamovibile e viva come l'albero del mondo Yggdrasil, perno della mitologia norrena che da tempo lo affascina.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su