News
di Lorenzo Gaetani
il 13 giugno 2018, 14:24
in News

Durante l’E3 di Los Angeles Ubisoft rimarca gli ottimi risultati che Rainbow Six Siege continua a macinare.

 

 

In tutto il mondo ben 35 milioni di persone si sono divertite sulle mappe di questo peculiare sparatutto. Ricordiamo che il lancio non fu certo memorabile ma con un buon supporto e l’ascolto del feedback della community ora si tratta di uno dei principali FPS in circolazione e di uno dei principali Esport del momento.

 

Proprio in questi giorni un altro contenuto viene aggiunto alla già ottima offerta del titolo. Si tratta di Operation Para Bellum. I nuovi contenuti si incentrano sul nostro Bel Paese. Infatti la nuova mappa si ambienta in una villa italiana e i due nuovi Operatori sono due abili specialisti italiani. Alibi, esperto di ologrammi da usare in battaglia per sviare i nemici e Maestro, detentore di una letale torretta con controllo remoto chiamata Evil Eye. Mentre i detentori di Season Pass potranno utilizzarli fin da subito mentre per gli altri saranno acquistabili attraverso le valute in-game.

 

 

Inoltre Ubisoft celebra l’aspetto Esport del titolo con un documentario dedicato a 8 pro-player. Il documentario li seguirà per diversi mesi illustrando la vita di queste figure ancora quasi leggendarie fra i videogiocatori. Qui sotto potrete visualizzare il trailer di presentazione mentre il documentario vero e proprio sarà rilascaito durante i Six Major Paris (13-19 Agosto).

 

 

Rainbow Six Siege è disponibile su Xbox One, Playstation 4 e Pc.

 

 



due parole sull'autore
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su