News
di Giuseppe Vecchio
il 26 maggio 2018, 00:17
in Comunicati Stampa, News

EA annuncia tramite comunicato stampa i 23 giocatori che faranno parte della squadra italiana della stagione in FIFA 18 Ultimate Team. 

 

FIFA 18 ULTIMATE TEAM: SVELATA LA SQUADRA DELLA STAGIONE DEL CAMPIONATO ITALIANO

Grandi campioni e nuovi talenti tra i 23 giocatori scelti da EA SPORTS disponibili nei pacchetti per un periodo limitato

A pochi giorni dalla fine del campionato, Electronic Arts svela i nomi dei calciatori che entrano a far parte della Squadra della Stagione per la massima serie italiana, sulla base delle performance individuali dimostrate nel corso della stagione. La rosa è costituita dai grandi nomi delle squadre che si sono contese i posti alti della classifica, ai quali si aggiungono alcune rivelazioni del nostro campionato.

La capolista Juventus vede schierati i protagonisti della sua settima vittoria consecutiva: Benatia, Pjanić e Douglas Costa schierati a sostegno delle punte Dybala e Higuaìn, mentre per il Napoli sono stati selezionati Koulibaly e Allan, dietro ad Insigne e Mertens.

Tanta Lazio, con Milinković-Savić, De Vrij, Luis Alberto e il miglior marcatore della stagione Ciro Immobile. Con l’altro capocannoniere, Mauro Icardi, a rappresentare i nerazzurri ci sono il portiere Handanovič e il centrale Škriniar. Per la Roma sono stati inseriti Alisson, Kolarov e Radja Nainggolan.

Tra le rivelazioni di questa stagione che EA SPORTS ha deciso di premiare sono stati selezionati Federico Chiesa per la Fiorentina, Iličić e Masiello per l’Atalanta e Lucas Torreira per la Sampdoria.

I 23 giocatori inseriti nella Squadra della Stagione per il campionato italiano saranno disponibili sotto forma di oggetti giocatore speciali all’interno dei pacchetti per un periodo limitato.


Per scoprire le valutazioni della Squadra della Stagione e per dare un’occhiata ai TOTS degli altri campionati europei, visita il sito ufficiale http://www.easports.com/it/fifa/team-of-the-season.



due parole sull'autore
Grande appassionato di JRPG, ma non dice di no se si tratta di altri generi. Ha iniziato a giocare all'età di 5 anni con la sua prima console portatile, il GameBoy e poi passato al mondo PlayStation, ma il primo amore non si scorda mai e dura tutt'oggi. Stufo di aspettare in eterno localizzazioni di giochi che non si vedranno mai in occidente ha intrapreso la via dell'import, causa di grandi sofferenze al suo portafogli
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su