News
di Barbara Canton
il 5 aprile 2018, 20:51
in Comunicati Stampa, News

SOEDESCO annuncia, tramite comunicato stampa, che Elea sbarcherà tramite accesso anticipato su Steam il 24 aprile ed arriverà in estate su PC e Xbox One.

 

L’avventura su una storia di fantascienza “Elea” aprirà l’accesso anticipato il 24 aprile

Rotterdam, Paesi Bassi – 5 aprile 2018 – Oggi SOEDESCO ha annunciato la futura pubblicazione del primo gioco dello sviluppatore bulgaro Kyodai: un’avventura di fantascienza con una storia a episodi, intitolata Elea. Elea sarà disponibile quest’estate su Steam e Xbox One. Sarà invece disponibile in accesso anticipato su Steam il 24 aprile.

Visita la pagina Steam di Elea: http://store.steampowered.com/app/837910/pr1

Accesso anticipato ad aprile
Entro il 24 aprile, Elea verrà rilasciato in accesso anticipato su Steam. Il gioco sarà disponibile a un prezzo ridotto nel corso del periodo di accesso anticipato affinché i giocatori possano esprimere le proprie opinioni. Questi preziosi pareri verranno utilizzati per apportare i tocchi finali al gioco. La versione ultimata del gioco uscirà due o tre mesi più tardi su Steam e Xbox One.

 

Una sensazionale avventura narrativa fantascientifica
Elea è un’avventura narrativa fantascientifica in prima persona sul viaggio personale di Elea, una scienziata spaziale in missione per ritrovare suo marito Ethan. Nel 2073 la Terra fu colpita da una orrenda malattia causante una mutazione infantile, la quale colpì il figlio minore di Elea. Ethan partì sulla nave spaziale interstellare Pilgrimage per colonizzare un esopianeta simile alla Terra e salvare l’umanità dall’estinzione. Quando la Pilgrimage raggiunse il pianeta, però, la nave entrò in silenzio radio. Tredici anni dopo, Elea parte all’avventura sulla nave spaziale di ricerca RSS Recovery per scoprire cosa successe ad Ethan. Nel corso del suo viaggio incontrerà fenomeni al di là della comprensione umana.

Caratteristiche

  • Svela una storia complessa e commovente ispirata dai libri di autori classici della fantascienza
  • Immergiti in una grafica stupenda, alimentata dall’Unreal Engine 4
  • ambienti spaziali stupefacenti, viste spettacolari e interni dettagliati
  • l’inaspettato in questo singolare viaggio nello spazio profondo


due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su