News
di Barbara Canton
il 13 marzo 2018, 20:39
in Comunicati Stampa, News

Toxic Games annuncia, tramite comunicato stampa, che Q.U.B.E. 2 è ora disponibile su PC, Xbox One e PlayStation 4 a 14.99€.

 

 

Il misterioso puzzler di Toxic Games, Q.U.B.E. 2 è ora disponibile per PC, Xbox One e PlayStation 4
I dettagli del Pass stagionale annunciati insieme al miglioramento del contenuto visivo per Xbox One X e PlayStation 4 Pro    

 

Londra, Regno unito – 13 maggio 2018 – Lo sviluppatore di videogiochi autonomo Toxic Games è fiero di annunciare che il sequel del suo puzzle game in prima persona dal 2011,Q.U.B.E., è stato lanciato. Q.U.B.E. 2 è ora disponibile per PC, Xbox One e PlayStation 4 al prezzo di £19.99/€24.99/$24.99. Q.U.B.E. 2 sarà offerto con uno sconto speciale di lancio del 20% su Steam, Humble Bundle, Greenman Gaming e GOG. Quindi i giocatori che acquisteranno il gioco nella prima settimana dopo il lancio potranno farlo al prezzo di £17.99/€22.49/$22.49. Le versioni del gioco per Xbox One X e PlayStation 4 Pro offrono la risoluzione 4K e altissime impostazioni grafiche.

I giocatori di questo Puzzler in prima persona avranno la possibilità di acquistare il Pass stagionale di Q.U.B.E. 2, che darà loro accesso ai contenuti attualmente rilasciati e al classico pacchetto guanti e a due pacchetti tematici con una sfilza di puzzle nuovissimi. Il Pass stagionale è disponibile come acquisto separato al prezzo di £9.99/$13.99/€13.99 e al prezzo di £27.99/$34.99/€34.99 se acquistato con il gioco Q.U.B.E. 2 stesso. Per chi acquista il gioco da Steam con lo sconto di lancio del 20%, il bundle costerà £22.49/$27.99/€27,99. Il soundtrack ufficiale di Q.U.B.E. 2 sarà anche disponibile per acquisti digitali al prezzo di £4.99.

In Q.U.B.E. 2 i giocatori vestono i panni di Amelia Cross, un’archeologa britannica, che si sveglia su uno strano pianeta extraterrestre. Con l’aiuto di un’altra sopravvissuta, Emma, Amelia dovrà affrontare le sfide di Q.U.B.E. sperando di trovare un modo per tornare a casa. Q.U.B.E. 2 conserva i puzzle mutevoli influenzati dall’ambiente dell’originale, ma avvolge l’azione intorno alla storia intima e la lotta per la sopravvivenza di Amelia.

“Siamo molto fieri di ciò che il nostro piccolo team è riuscito a realizzare con Q.U.B.E. 2”, dice il direttore generale di Toxic Games Dan Da Rocha. “Fin dal nostro studio viviamo nel mondo di Q.U.B.E. e per noi è una sensazione travolgente vedere come questo progetto si è sviluppato da una piccola idea iniziale in questo ricco puzzle con una fantastica esperienza narrativa. Speriamo che i giocatori si divertiranno con questi puzzle imprevedibili e il viaggio emozionale di Amelia, mentre cercano di svelare i misteri delQ.U.B.E.

 

Armata con un paio di guanti speciali, che le danno la possibilità di manipolare l’ambiente, Amelia deve navigare una struttura monolite piena di tecnologia estranea in cerca di un’altra sopravvissuta scientifica, Emma Sutcliffe. Insieme devono trovare un modo per ritornare a casa. Negli 11 capitoli i giocatori combinano le abilità dei “guanti manipolativi” con l’architettura extraterrestre per risolvere i puzzle imprevedibili del gioco. In una storia che esplora i temi di fiducia, isolamento e umanità si dovrà prendere in considerazione domande sul vero scopo di Amelia e sulle origini della struttura che sta navigando, che faranno pensare, e Amelia sarà costretta ad accettare la verità devastante, che scuoterà il suo mondo.

Q.U.B.E. 2 sta diventando un puzzle davvero affascinante.”  – PC Gamer

“Dai valori di produzione, dal doppiaggio fino alla progettazione artistica e la meccanica –Q.U.B.E. 2 è un grande passo avanti in confronto al suo predecessore.” – Destructoid

 

Dai un’occhiata all’anteprima di Hannah from Yogscast:

 

Acquista Q.U.B.E. 2 su SteamGOGHumble Bundle e Greenman Gaming

 

 



due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su