News
di Barbara Canton
il 28 Febbraio 2018, 19:55
in Comunicati Stampa, News

Bethesda annuncia, tramite comunicato stampa, che è ora disponibile il nuovo DLC Dragon Bones e l’aggiornamento gratuito 17 per The Elder Scrolls Online.

The Elder Scrolls Online – DLC Dragon Bones e aggiornamento 17 disponibili per Xbox One e PS4

 

Oggi ZeniMax Online Studios ha pubblicato l’aggiornamento più consistente del 2018 per The Elder Scrolls Online con un DLC comprendente due dungeon chiamato “Dragon Bones” (Ossa di drago) e l’aggiornamento 17, un’integrazione gratuita per tutti che include tante nuove funzionalità per Xbox One e PlayStation 4.

 

Guarda il trailer di lancio di Dragon Bones qui:

 

 

Il DLC Dragon Bones include due nuovi dungeon, Scalecaller Peak e Fang Lair, disponibili a livello Normale e Veterano. Inoltre, i giocatori riceveranno nuovi set di oggetti e mostri, oggetti collezionabili, obiettivi e la maschera Renegade Dragon Priest nel momento in cui entreranno in uno dei due dungeon. Il DLC Dragon Bonesè gratuito per i membri di ESO Plus e acquistabile nel Crown Store per tutti gli altri.

In contemporanea con Dragon Bones pubblicheremo anche l’aggiornamento 17, gratuito per tutti. L’aggiornamento include un sistema di completi rivisitato, due nuovi Battleground, l’atteso sistema di deposito casalingo e nuove funzionalità di gioco come i consiglieri per aumenti di livello e abilità e vari miglioramenti strategici dedicati al combattimento.

Dragon Bones e l’aggiornamento 17 sono già stati pubblicati per PC e Mac il 12 febbraio. Per maggiori dettagli sul DLC Dragon Bones e sull’aggiornamento 17, leggi l’articolo sul sito di The Elder Scrolls Online.

 



due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su