Ep. 30: Respiri Keanu per non far rumore

Arc System Works e Toybox Games hanno rilasciato nuovi dettagli riguardanti World End Syndrome.

 

Ecco a voi i dettagli.

 

 

STORIA

 

In un giorno d’estate il protagonista si trasferisce nella città marittima di “Mihate-chou”.

Durante la prima notte sente alla radio la storia di un incredibile leggenda che riguarda la città, sembra infatti che ogni 100 anni i morti ritornino in vita sotto il nome di “Yomibito”(popolo degli inferi) e porteranno enormi cataclismi.

Un giorno una misteriosa ragazza sparisce misteriosamente e la sua borsa viene ritrovata dal protagonista e dal club di ricerca sulle sponde del fiume durante un barbecue.

 

L’ESPLORAZIONE.

 

 

Potrete esplorare liberamente la città di Mihate-chou sia durante la mattina che durante la sera.

Interagite con le persone che la visitano cercate di ottenere chiarimenti sui misteriosi avvenimenti che si stanno verificando e avvicinati alla verità sulla leggenda.

 

PERSONAGGI

 

  • Saya Kamishiro (doppiata da Mitsuki Nakae)

 

 

Una giovane donna orgogliosa ed ingenua, suo padre offre grandi vantaggi economici alla città e quindi nessuno osa screditare la sua famiglia.

 

 

  • Hanako Yamada (Doppiata da Ibuki Kido)

 

 

Una misteriosa studentessa trasferitasi dalla città.

Ha una personalità molto timida, sembra portare sfortuna e si comporta in maniera sospetta.

 

 

  • Kensuke Asagi (Doppiato da Yoshitaka Yamaya)

 

 

Personaggio scherzoso e amico del protagonista.

Non riesce a resistere quando si parla di ragazze ed è pazzo di Yamashiro e della idol Rei “Nikarei” Nikaidou.

 

  • Kaori Yamashiro (Doppiata da Manami Numakura)

 

 

Insegnante della classe del protagonista.

Data la sua alta competenza sul folclore locale e anche consulente del club di ricerca.

Scrittrice del romanzo “World End” che racconta della misteriosa leggenda degli Yomibito.

 

 

 

 

World End Syndorme sarà disponibile in Giappone per PS4, PS Vita e Switch durante i 2018, restate con noi se volete rimanere aggiornati.

Fonte