Bandai Namco Entertainment ha annunciato al Tokyo Game Show 2017 la data d’uscita di Sword Art Online: Fatal Bullet, che uscirà per Playstation 4, Xbox One e PC l’8 Febbraio 2018.

 

Le prime copie del gioco includeranno per Asuna il costume “Knights of the Blood” e l’arma “Silver Gun”.

 

Sword Art Online: Fatal Bullet

 

I giocatori di Playstation 4 che avranno acquistato la versione digitale del gioco potranno provare il gioco poco prima del rilascio ufficiale.

 

Sword Art Online: Fatal Bullet

 

Una limited edition includerà uno special box, la copia del gioco, due cd contenenti le soundtrack del gioco, un libro con contenuti speciali, una rivista Dengeki NerveGere Special Version Vol. 05 e una carta codice per un prodotto speciale sarà disponibile per 10,900 yen (più tasse).

 

Sword Art Online: Fatal Bullet

 

Una Season Pass contenente tre episodi addizionali sarà rilasciata per 3,000 yen. Ogni episodio è acquistabile standalone per 1,200 yen. Gli episodi conterranno nuovi dungeons, quest, nemici e sistemi.

 

Sword Art Online: Fatal Bullet

 

Una Premium Edition che include la Season Pass e il gioco sarà rilasciato per  11,200 yen.

 

Sword Art Online: Fatal Bullet

 

Due nuove eroine, una vecchia amica di nome Kureha (doppiata da Ayane Sakura) e un misterioso giocatore di nome Zeliska (doppiato da Mamiko Noto), sono state rivelate.

 

Sword Art Online: Fatal Bullet

 

Altri personaggi della serie come Lisbeth, Asuna, Kirito, Sinon, e Leafa appariranno nel gioco con nuovi costumi.

 

Sword Art Online: Fatal Bullet

 

Sword Art Online: Fatal Bullet

 

Il giocatore inoltre potrà creare il proprio personaggio e customizzarlo, potrà infatti modificare a suo piacimento il genere, il corpo e i capelli. Kotaro Yamada, che ha realizzato i fumetti di Sword Art Online: Phantom Bullet e Sword Art Online: Project Alicization, collaborerà per i design dei costumi del gioco.

 

Sword Art Online: Fatal Bullet

 

In Occidente, il gioco uscirà nel 2018.

 

Di seguito potete vedere il trailer presentato al Tokyo Game Show 2017:

 

Continuate a seguirci per ulteriori notizie sul mondo videoludico.

 

 

 

 


Fonte