Live #0: Di che colore sono i soldi su iCrewPlay?

In una recente intervista con Weekly Famitsu, Tetsuya Nomura ha spiegato che la grafica di Toy Story presente in Kingdom Hearts III non ha avuto solo grande successo tra i fan, ma anche all’interno dello staff Pixar.

 

Nomura ha infatti spiegato che hanno semplicemente ricevuto dei dati campione (dalla Pixar), ma non si aspettava che sarebbero stati in grado di riprodurre così fedelmente Woody, Buzz e i loro amici. Allo stesso modo, la Pixar è rimasta molto sorpresa dal materiale sviluppato.

 

Poiché il potere espressivo delle immagini è notevolmente migliorato dal primo Kingdom Hearts, ogni mondo è caratterizzato da un proprio stile visivo e grafico, ed anche gli espedienti del gameplay sono differenti. Nomura ha infatti paragonato tale lavoro con l’occuparsi contemporaneamente di differenti giochi, e ciò risulta difficile.

 

Inoltre il producer di Kingdom Hearts III ha menzionato che lo sviluppo del mondo di Toy Story è in fase avanzata, infatti era previsto che fosse mostrato molto tempo prima, ma ha dovuto attendere di trovare dei punti in comune con le intenzioni e i piani pubblicitari di Disney.

 

Dato che Toy Story è molto popolare, si discusse su quando e dove era meglio rivelare la sua presenza all’interno del gioco e il D23 è stato giudicato adatto.

 

Due anni fa invece è stato annunciato il mondo di Big Hero 6, ma fu una richiesta improvvisa, così a quel tempo fu possibile solo mostrare un illustrazione. Ma questa volta Nomura voleva presentare un video.

 

É stato chiesto a Nomura come stesse andando il processo di sviluppo del mondo di Big Hero 6, e il producer ha risposto che sta procedendo senza intoppi, ma visto che è stato l’ultimo mondo a essere deciso di essere inserito all’interno di Kingdom Hearts 3, è ancora in una fase di sviluppo diversa rispetto agli altri mondi.

 

Se volete leggere altre informazioni rilasciate da Nomura su Kingdom Hearts III potete leggere qui.

 

Kingdom Hearts III verrà rilasciato per Playstation 4 e Xbox One nel 2018.

 

Continuate a seguirci per ulteriori news sul mondo videoludico.

 

 

 

 


Fonte