Live #0: Di che colore sono i soldi su iCrewPlay?

Come annunciato nel Nintendo Spotlight durante l’E3 2017Rocket League arriverà entro fine anno su Switch. La nuova console Nintendo è compatibile con l’Unreal Engine 4, mentre la versione precedente del motore grafico non è supportata, il che ha reso difficoltoso lo sviluppo di Rocket League.

Jeremy Dunham, il vicepresidente di Psyonix, ha rilasciato, in un’intervista a GamesBeat, alcune informazioni sullo sviluppo del gioco, che è stato fatto in collaborazione con Panic Button, lo studio di sviluppo che si è occupato della versione Xbox One.

 

Dunham ha detto:

Ci sentiamo sicuri dei nostri mezzi. All’inizio eravamo dubbiosi, abbiamo dovuto mettere mano a molte cose. Switch non supporta l’Unreal Engine 3, ma solo il 4.

 

Inoltre ha anche confermato ciò che si vociferava, ovvero che Rocket League avrebbe avuto una risoluzione fissa di 720p e i 60 FPS.

Il maggior compromesso che abbiamo dovuto accettare è scegliere una risoluzione di 720p invece che 1080p, sia in modalità TV che portatile. Questo ha permesso di sviluppare il gioco a 60 FPS in entrambe le modalità della console.

 

Dunham ha inoltre speso parole incoraggianti sullo stato dei lavori.

Siamo più avanti di quanto avessimo previsto. Non pensavamo di essere a questo stadio dello sviluppo così presto. Per un po’ ci siamo concentrati su cosa mostrare all’E3 2017. Psyonix ha un team molto preparato. I nostri programmatori hanno lavorato duro per rendere il gioco così fluido prima di quanto previsto. Siamo molto fiduciosi.

 

Rocket League uscirà entro fine anno su Nintendo Switch. Il gioco è già disponibile per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

 

 


Fonte