Live #0: Di che colore sono i soldi su iCrewPlay?

Presente all’Anime Expo che inizierà ufficialmente solo domani, Toshihiro Kondo, presidente di Falcom, ha svelato la sua volontà di portare in occidente The Legend of Heroes Zero no Kiseki e il suo sequel, Ao no Kiseki.

 

I due giochi fanno parte della timeline avviata con il primo Trails in te Sky e, ad oggi, sono gli unici a non essere arrivati in occidente.

Kondo ha spiegato che la compagnia è al lavoro per cercare qualcuno che si prenda carico della localizzazione, inoltre ha parlato della possibilità che i remake dei giochi, chiamati Evolution, possano arrivare su PC tramite Steam, questo perché la situazione di PS Vita in occidente, piattaforma dove sono usciti gli Evolution, non è delle migliori al contrario della piattaforma di Valve, dove i titoli della compagnia hanno riscosso molto successo. La volontà di tutti resta quella di portare quanti più giochi possibili al di fuori del Giappone, anche perché fino ad oggi il mercato estero è stato fonte di grande guadagno per Falcom.

 

Per finire, Kondo ha anche speso qualche parola per Trails of Cold Steel III, in arrivo in Giappone il 28 Settembre, spiegando come fino ad oggi i giochi sono sempre stati sviluppati da un team interno di 50 persone ma che adesso che la compagnia è passata allo sviluppo diretto su PS4, deve incaricare team esterni per lavori particolari.

Falcom vuole fortemente la localizzazione di Zero e Ao no Kiseki.

Fonte