DLC #3: L'esercito di Topolino

La storia che vedrete avviene in un periodo di tempo misterioso, in un’era sconosciuta di cui nessuno ha mai sentito parlare. Immerso nella foresta, oltre un’imponente catena montuosa situata a milioni di km di distanza dalla vita caotica di città, un ragazzino vive a contatto con la natura: il suo nome è Goku.

Chi non conosce Dragon Ball? A meno che non abbiate vissuto sotto una roccia per gli ultimi trenta anni sarete sicuramente incappati nel ragazzo che ama combattere alla ricerca delle Sfere del Drago, che fosse una trasposizione videoludica, un volume del manga o in questo caso una puntata della serie animata. In questi primi mesi del 2017, Koch Media  e Yamato Video pubblicano il cofanetto DVD Dragon Ball – La Serie Originale Vol. 1, disponibile a 35,90 € nei negozi specializzati: scopriamo insieme cosa contiene e se vale la pena recuperare questo pezzo di storia dell’animazione  Giapponese.

Da Lord Pilaf all’esercito del Fiocco Rosso
Una chance per assaporare le  prime avventure di Goku

Questo primo volume contiene undici DVD e i primi 81 episodi della serie originale basata sul manga di Akira Toriyama, trasmessa per la prima volta in Giappone nel 1986, e  in Italia, su Junior TV a partire dal 1989 (per poi approdare su Italia Uno dieci anni dopo, momento in cui  la maggiorparte dei bimbi di allora scoprì le avventure di Goku). Prima dei Saiyan, prima dei dittatori spaziali e degli esseri perfetti, c’era solamente Son Goku, un bambino rimasto solo dopo la morte del nonno Son Gohan, con una spiccata dote per le arti marziali e una strana coda da scimmia, che vive la propria vita sulle montagne, lontano dalla civiltà caotica. Quando in un giorno come un altro si imbatte in una giovane ragazza dai capelli blu, a caccia di sette misteriose sfere apparentemente  in grado di esaudire qualsiasi desiderio una volta raccolte. Siccome una delle sette è nelle mani del bambino con la coda, i due si incamminano in quello che diventerà a tutti gli effetti l’inizio dell’epopea di Dragon Ball. Dalla prima invocazione di Shenron e la conseguente distruzione del palazzo di Pilaf,  passando per l’allenamento con Crilin presso l’isola del Maestro Muten (il Genio delle Tartarughe), il primo torneo di arti marziali Tenkaichi, la minaccia dell’esercito del Red Ribbon (Fiocco Rosso) ed infine  il torneo della vecchia Baba che chiude questa prima carrellata di episodi. Una chance per assaporare le prime avventure di Goku, dove i combattimenti erano si presenti ma davano spazio anche alle gag comiche (più o meno riuscite e/o adattate bene), sebbene il piatto forte della serie originale sarà contenuto nel secondo cofanetto, esempio lampante i tre episodi di crossover col Villaggio Pinguino di Arale, l’altra grande opera di Toriyama, che nonostante la minaccia del Generale Blue, alleggerisce ulteriormente i toni di Dragon Ball.

Questa nuova edizione di Yamato Video contiene inoltre non solo la sigla storica italiana di Giorgio Vanni, ma anche le opening e le ending originali, oltre che le anticipazioni inedite sui nostri schermi  degli episodi successivi (ovviamente sottotitolate) e le scene censurate nell’edizione  televisiva (anche queste sottotitolate). A poco più di tre euro per  DVD ci troviamo di fronte a quella che è probabilmente, ad ora, la miglior edizione della prima serie di Dragon Ball, almeno per quanto riguarda la versione doppiata nella nostra lingua (sebbene sul doppiaggio torneremo più nel dettaglio fra poco).

4:3 Masterrace

Dragon Ball- La Serie Originale  Vol.1  è , come già detto una raccolta di DVD atta a portare nelle case degli appassionati (e non) la prima storica serie delle avventure di Goku, che nel 2016 ha compiuto ben trent’anni. Sebbene in Giappone Dragon Ball sia ancora sulla cresta dell’onda grazie alla nuova serie Super, non esiste una versione rimasterizzata in Blu-ray (o anche solo in 16:9) della prima saga. Era quindi impossibile che un’eventuale cofanetto italiano si ritagliasse un formato diverso dal qui presente, anche se in questo caso essendo Dragon Ball una serie semplice e facilmente seguibile da chiunque, la qualità dell’immagine del formato DVD  in 4:3 è più che sufficiente per farla apprezzare pienamente. Certo, se Yamato Video e Koch Media decideranno in futuro di proporre Dragon Ball Z (nella sua versione Kai) o lo stesso Super, sarà doveroso considerare un acquisto in Blu-ray.

Il formato DVD è ovviamente migliore anche delle storiche VHS o della messa in chiaro sui canali pubblici, oltre al permettere in (relativamente) poco spazio la possibilità di avere ogni singolo episodio della serie dedicata alla saga delle sette sfere facilmente riproducibile sulla maggior parte dei dispositivi multimediali presenti in casa.

Goku il principe dei mostri

Come dicevamo in apertura, prima dell’acquisto di Merak, che sostituì le voci con quelle che tutti gli amanti della serie hanno imparato a conoscere, inizialmente Dragon Ball venne doppiato e trasmesso per essere mandato in onda su Junior TV, per 54 episodi Goku parlava tramite  le corde vocali di Massimo Corizza (Carletto il Principe dei Mostri) e i dialoghi di tutta la serie erano molto più fedeli all’originale e privi di ogni censura. In questo primo cofanetto abbiamo a disposizione, oltre l’audio giapponese, anche quegli storici 54 episodi che purtroppo, sebbene  presentino un’adattamento nettamente migliore rispetto a quello televisivo con i nomi originali e le battute riportate correttamente, ne pagano in qualità di voci e cadenze dei personaggi.

Dall’altro lato, nella traccia italiana, sebbene vi sia un adattamento spesso infantile con tutte le allusioni sessuali volutamente modificate e i nomi cambiati, troviamo una maggior aderenza al personaggio e espressività ben più appagante. Con voci come quella di Patrizia Scianca e di Emanuela Pacotto ( per non scomodare Torrisi di cui parleremo nel prossimo volume), hanno accompagnato la crescita degli attuali quasi trentenni e con cui ormai identifichiamo gli storici personaggi di Toriyama. Per i puristi è presente ovviamente la traccia in giapponese, anche se i sottotitoli sono basati sull’edizione Merak, quindi  il testo in italiano riporta quanto detto dai dialoghi censurati, e non effetivamente quello che accade a schermo.

Se si esclude questa piccola ombra sul doppiaggio, Dragon Ball- La Serie Originale Vol. 1  è un acquisto consigliato a tutti i fan di Akira Toriyama che vogliono riscoprire o far conoscere l’opera, la serie che diede idee a praticamente tutto il filone shonen che tuttora spopola nella terra del Sol Levante (insieme a Jojo). L’occasione giusta per partire a caccia delle sfere del Drago e rivedersi, ad una cifra onesta, i propri episodi preferiti privi di tagli.

  • Regista: Daisuke Nishio
  • Formato: Edizione del collezionista, DVD, PAL
  • Audio: Italiano, Giapponese
  • Lingua: Italiano
  • Sottotitoli: Italiano
  • Regione: Regione 2 (Ulteriori informazioni su Formati DVD.)
  • Numero di dischi: 11
  • Studio: Yamato
  • Data versione DVD: 23 feb. 2017
  • Contenuti speciali: doppiaggio Italiano originale non censurato (episodi 1-54)