Lunediscord #2: Death Stranding, prima parte

Famitsu, a un mese dal lancio, ha pubblicato un articolo relativo a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, che presenta alcuni personaggi del nuovo capitolo.

 

Come già sappiamo il gioco sarà doppiato e i personaggi saranno molto caratteristici, inoltre vedremo il ritorno di famose razze già presenti nei vecchi capitoli della serie, tra cui gli Zora e i Goron.

 

Zelda è la principessa del regno distrutto di Hyrule che investiga antiche rovino in giro per il mondo. Famitsu dice che è una ragazza saggia e curiosa, ma anche profondamente complessa. In una immagine la si può vedere sollevare il braccio destro per sparare un raggio di luce contro un Guardiano. Questa volta Zelda potrebbe ricoprire un ruolo attivo persino nelle battaglie secondo Famitsu.

the legend of Zelda: Breath of the wild

 

Mifa è una ragazza Zora che vive in Hyrule, e ha un potere speciale che gli altri Zora non hanno, ma forse a causa di questo è molto introversa e non parla molto. Famitsu si chiede come userà la lancia che tiene in mano.

the legend of Zelda: Breath of the wild Mifa

 

Darkel (o Darukeru) è un guerriero Goron che vive tra le montagne di Hyrule. È generalmente calmo, ma quando entra in battaglia, si trasforma in un coraggioso guerriero urlando mentre spazza via i nemici.

the legend of Zelda: Breath of the wild Darkel

 

Infine, Reebal è una membro della tribù di simil-uccelli Rito che vive nei cieli di Hyrule. Lo si vede con una sciarpa blu, uguale a quella di Darkel e Mifa.

the legend of Zelda: Breath of the wild Reebal

 

Questo è ciò che sappiamo riguardo ad alcuni dei personaggi principali del gioco. Oltre a questo Famitsu ci fa sapere che ci saranno diverse stalle in giro per Hyrule, in cui potremmo riposarci. Hyrule è stata distrutta 100 anni fa, ma le persone continuano a viverci, aspettatevi quindi di incontrare nuovi abitanti nei villaggi che troverete durante il viaggio.

 

In ultimo vi lasciamo un piccolo trailer in cui è possibile vedere questi personaggi per qualche secondo.

Continuate a seguirci per rimanere aggiornati sulle notizie riguardo The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Fonte