Lunediscord #1: Je suis Valve

E’ ormai una notizia vecchia di un anno, quella nella quale vi informavamo del fatto che Konami vietò ad Hideo Kojima di salire sul palco dei “The Game Awards 2015.” Nell’edizione di quest’anno dello show, però, Kojima era presente ed il presentatore dell’evento, Geoff Keighley, gli ha dedicato alcune parole:

 

Non ne ho parlato molto perché lui (Kojima) ne stava passando tante lo scorso anno. […] Il fatto che finì il gioco (MGSV) in quelle circostanze è semplicemente formidabile. É stato bloccato in una stanza separata su un piano diverso da quello del suo team per gli ultimi sei mesi di sviluppo. Non poteva neanche parlare con loro – doveva parlare attraverso qualcuno. Così è come il gioco è stato finito.

 

Continuate a leggere le nostre pagine per altre news su Hideo Kojima.

Fonte