Lunediscord #2: Death Stranding, prima parte

Respawn Entertainment ha rilasciato i requisiti per giocare a Titanfall 2 su PC. Si tratta delle caratteristiche hardware minime e raccomandate per far girare il titolo, accompagnate dai requisiti necessari per godersi l’esperienza di gioco alla risoluzione di 4K a 60FPS.

 

Minimum

OS – Win 7/8/8.1/10 64bit
CPU – Intel Core i3-3600t or equivalent
RAM – 8GB
HDD Free Space – 45GB
GPU – NVIDIA Geforce GTX 660 2GB, AMD Radeon HD 7850 2GB
DirectX – 11
Internet Connection – 512Kbps or faster

Recommended

OS – Win 7/8/8.1/10 64bit
CPU – Intel Core i5-6600 or equivalent
RAM – 16GB
HDD Free Space – 45GB
GPU – NVIDIA Geforce GTX 1060 6GB, AMD Radeon RX 480 8GB
DirectX – 11
Internet Connection – 512Kbps or faster

Ultra 4K60

OS – Win 7/8/8.1/10 64bit
CPU – Intel Core i7-6700k or equivalent
RAM – 16GB
HDD Free Space – 45GB
GPU – NVIDIA Geforce GTX 1080 8GB
DirectX – 11
Internet Connection – 512Kbps or faster

 

Secondo quanto detto da Respawn, se il vostro sistema incontra le caratteristiche necessarie, sarete in grado di avere “una eccellente esperienza visiva e di gioco.” A tal riguardo la casa di sviluppo ha dichiarato:

 

Con la configurazione raccomandata puntiamo ad avere i dettagli quasi al massimo, risoluzione  a 1920 x 1080 (anche la risoluzione 2560 x 1440 è molto giocabile), ed ancora 60fps di media o anche di più. Abbiamo scelto la configurazione minima con i 60fps in mente per puro beneficio del gameplay. […] Il nostro obbiettivo per la configurazione minima di Titanfall 2 è che potrete giocare ad una risoluzione di 1600 x 900 con la maggior parte dei dettagli attivi e 60 fps di media.

 

Altre caratteristiche in arrivo su PC:

 

  • Frame rate sbloccato oltre i 144fps (sui display a 60hz con il V-Sync disabilitato potrai ottenere più di 144fps)
  • Controlli completamente personalizzabili
  • Accelerazione del mouse attivabile/disattivabile
  • Localizzazione individuale dei file audio per ridurre la pesantezza dell’installazione e del download
  • Supporto al gamepad con configurazioni ed opzioni di sensibilità molteplici
  • Salvataggi e configurazioni tenute in un cloud (configurazioni video e dei controlli sono editabili in file .txt!)
  • Chat testuale e vocale in-game e in-Network
  • Sistema anti-cheat “out of the box” – cioè che non necessita configurazioni – (l’ultima versione di FairFight di GameBlocks)
  • Supporto a Partite Private che includono posti per spettatori

 

Rimanete su I Love Videogames per le ultime novità su Titanfall 2.

 


Fonte