Arrivano novità per Star Wars Battlefront dalla Gamescom 2016, che si sta svolgendo questa settimana a Colonia. Per la prima volta dall’uscita del gioco, saranno inserite le battaglia nello spazio grazie all’arrivo del DLC dedicato alla Morte Nera. Nel DLC è presente una nuova modalità di gioco, introdotta proprio durante la fiera che dal nome Stazione da battaglia. Si tratta di un’esperienza divisa in 3 fasi, ognuna con uno specifico obiettivo da completare.

 

La fase 1 vede scontrarsi caccia Ala-X e Ala-A contro caccia TIE e intercettori TIE nello spazio. In questa fase i Ribelli devono abbattere i caccia TIE per aprire un varco agli Ala-Y di supporto, affinché possano attaccare e indebolire le difese di uno Star Destroyer. Appena l’incrociatore nemico è vulnerabile, i caccia stellari ribelli possono colpire i suoi punti deboli e metterlo fuori combattimento. I giocatori schierati con la fazione imperiale, invece, devono proteggere lo Star Destroyer con l’aiuto di compagni controllati dall’IA.

 

Nella fase 2 l’azione si sposta a bordo della leggendaria stazione spaziale, in ambientazioni ispirate a quelle della trilogia classica. La fanteria ribelle deve trarre in salvo un droide fondamentale dall’area di detenzione della Morte Nera. In questa fase potranno essere utilizzati due nuovi eroi che saranno aggiunti per l’occasione: Bossk e Chewbecca.

 

Per concludere, la fase 3 vede il ritorno nello spazio con i Ribelli che avranno il compito di porre fine alla battaglia facendo esplodere la Morte Nera proprio come accede nel primo celebre film. Il giocatore potrà anche pilotare l’Ala-X Rosso 5, lo stesso di Luke Skywalker, e provare a distruggere l’arma definitiva dell’Impero ma a contrastarlo ci sarà Darth Vader in persona, che scenderà in campo per proteggere la Morte Nera con il suo caccia TIE avanzato.

Il DLC Morte Nera di Star Wars Battlefront sarà disponibile da Settembre.

Fonte