Digital Bros Game Academy annuncia, tramite comunicato stampa, un breve aggiornamento sulle principali attività del mese, sulle novità e sui progetti degli studenti.

 

 

DIGITAL BROS GAME ACADEMY: LA NEWSLETTER DI GIUGNO
 

Gli Open Day di giugno della DBGA si sono chiusi con successo. Grande la partecipazione e l’€™interesse dei ragazzi che hanno presenziato all’€™incontro. Gli Open Day sono un’occasione importante per ricevere direttamente dai protagonisti dell’€™Academy tutte le info utili sul percorso formativo e sulle opportunità  che questa realtà  innovativa può offrire.

[nggallery id=”2699″]

I SEMINARI DI GIUGNO DELLA DBGA
Si infittisce il calendario dei seminari e workshop della DBGA. Questo mese sono stati quattro gli incontri a cui hanno partecipato Guest Trainer d’€™eccezione. Il 10 giugno ha fatto il suo ingresso in DBGA Rachele Doimo , Art Director di Deep Silver Dambuster Studios, uno degli studi di sviluppo più prestigiosi del mondo. Rachele ha tenuto un seminario su come costruire la propria carriera. “The Art Behind Games”€ è stato invece il tema trattato da Christian Steve Scampini, Lead Artist presso 34BigThings nel corso del suo incontro con gli studenti.
Ludovico Cellentani, fondatore e Technical Director di Just Funny Games, nella veste di Guest Trainer ha tenuto un’interessante lezione dal titolo Sviluppare Virtual Reality experiences: le sfide, le opportunità e le best practices.
Chiude il ciclo di giugno Yves Hohler di Broken Arms Games con un seminario sul Mobile business model.

Per saperne di più cliccate qui

 

IL LIBRO DEL MESE
Continua la partnership con Multiplayer edizioni grazie alla quale gli studenti della DBGA possono usufruire dei libri della collana Cultura Videoludica per ampliare la loro conoscenza sulle aziende e persone che hanno costruito fenomeni sociali e business di successo nel settore videoludico. MINECRAFT La storia di Markus “€œNOTCH”€ Persson e del gioco che ha cambiato tutto¨ il libro scelto questo mese. Un libro di grande ispirazione per i nostri ragazzi! E’€™ la storia di un imprevedibile successo di un uomo come tanti altri che ha creato un gioco divenuto in pochi anni un fenomeno a livello globale e che allo stesso tempo è un approfondimento sul mercato videoludico.

 

ASSEGNATI I PREMI PER IL PROGETTO ACTION PLATFORMER
Ecco i vincitori del progetto €œAction Platformer€ che ha visto gli studenti dei 3 corsi affrontare una prova molto impegnativa: la realizzazione di un Action Platform 2D stile Metal Slug/Contra. Best Project, Best Visual Design e Premio Follia (idee più folli e creative) i premi assegnati ai Game Designer, Game Programmer e Artist & Animator 2D/3D.

 

I lavori degli studenti  continuano a ritmo serrato. Terminato l’€™Action Platform 2D ora è tempo di mettersi in gioco con una nuova prova. Roguelike Project è il nuovo progetto assegnato ai ragazzi, che dovranno ideare e sviluppare utilizzando Unity un gioco per windows a turni su griglia con elementi RPG single player.

 

Giancarlo Trovato studente del corso di Artist & Animator 2D/3D esprime grande soddisfazione per il percorso intrapreso.
“Sono rimasto impressionato dalle diverse tecniche di disegno di cui un Artist & Animator 2D/3D dispone. Dopo le prime settimane di corso, ho scoperto gli svariati ambiti di lavoro che questa figura può ricoprire”.

 


Fonte

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

Tag:

#LiveTheRebellion