News
di Giulia Bianco
il 26 novembre 2015, 01:21
in News

Jess Chavez (ex Localization Manager/Senior Editor di XSEED Games) ha scritto un post sul suo blog dettagliando i costi ed il processo di una localizzazione digitale in lingua inglese, in seguito a numerose richieste e lamentele sul portare giochi giapponesi nel mercato US.

Il processo principale dietro una localizzazione include:

  1. Licenzare un gioco ed il tempo di un team di sviluppo
  2. Traduzione ed Editing
  3. Registrazione vocale
  4. Classificazione
  5. Q&A
  6. Richiesta
  7. Marketing

Jess sottolinea inoltre che non avere un doppiaggio inglese può nuocere seriamente i profitti, anche se una parte della fanbase del titolo apprezza la presenza solo di sottotitoli, ragione per la quale rimuovere il doppiaggio giapponese dal gioco è una necessità, non una scelta.

Ci sono una lunga serie di articoli, in lingua inglese, che spiegano il lavoro dietro una localizzazione, che potete trovare qui di seguito.

Alcuni costi associati alla localizzazione in inglese (solo digitale)

Diritti Vocali e Disponibilità

Processi e tribolazioni generali nel pubblicare un gioco localizzato

Problemi relativi all’utilizzo di Kickstarter per una localizzazione

Informazioni dettagliate sul lavoro necessario per il testo



due parole sull'autore
Lei ama disegnare e gioca per passione, anche se non ha sempre i risultati sperati. La sua passione per i videogiochi nasce quando da bambina, guardava il fratello maggiore che giocare a MGS e lei gli chiedeva continuamente di sparare agli animali da brava sadica bastarda. Adora i giochi di ruolo, ha giocato per buona parte della sua (breve) vita su Nintendo DS ed ora eccola alla riscossa per assillare i lettori con le novità che il mondo propone.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su