Recentemente hanno cominciato a circolare alcune voci in rete secondo cui Konami non fosse soddisfatta del budget richiesto da Hideo Kojima per lo sviluppo dell’ultimo capitolo di Metal Gear Solid. Questo potrebbe essere il motivo dietro l’assenza di una delle missioni più importanti della storia in Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

 

Alcuni fan che hanno comprato la Collector’s Edition hanno trovato all’interno del disco bonus alcuni filmati di una missione cancellata, ottenuti tramite concept art, narrazione e scene non del tutto complete. A quanto pare non si tratta di contenuti opzionali rimossi per questioni logistiche, quanto piuttosto di elementi fondamentali per chiudere alcune trame che rimangono incomplete dopo la conclusione del gioco.

 

Potete trovare il filmato in questione qui di seguito. Tuttavia siamo in dovere di ricordarvi che contiene elementi di trama successivi alla conclusione di The Phantom Pain pertanto ne consigliamo la visione principalmente a chi ha già avuto modo di finire il gioco.

 

 

Ricordiamo che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain è disponibile per PC, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One. Continuate a seguirci per eventuali ulteriori aggiornamenti in merito.

 


Fonte