Live #0: Di che colore sono i soldi su iCrewPlay?

Guillermo Del Toro ha giurato che non si farà mai più coinvolgere nella progettazione di videogiochi a causa della cancellazione di due progetti consecutivi.

 

In un’intervista con Shack News, il direttore leggendario ha rivelato che la cancellazione di Insane nel 2012, la fine del suo publisher THQ e ora l’eliminazione Silent Hills è troppo da sopportare.

 

Mi sono unito a THQ ed è stata dichiarata bancarotta. Mi sono unito a Kojima e lui ha lasciato Konami. Ho deciso, per evitare di distruggere la vita di qualcun altro, di non farmi mai più coinvolgere in progetti videoludici. Se lo farò, la casa di produzione di quel qualcuno potrebbe esplodere o qualcosa del genere.

 

Nonostante la cancellazione di Silent Hills c’era ancora qualche speranza di vedere un progetto targato Hideo Kojima e Guillermo Del Toro, ma dopo quest’intervista si potrebbe supporre che tale possibilità sia stata smentita.

 

Restiamo dunque in attesa di saperne di più sui futuri progetti di Guillermo Del Toro ed un suo eventuale cambio di rotta.

 

 


Fonte