Ep. 31: Scoprimi 'sta cippa

Nintendo si è dichiarata pienamente cosciente delle reazioni negative dietro il nuovo titolo di Metroid in arrivo su 3DS nel 2016, Metroid Prime: Federation Force. Reggie Fils-Aime, tuttavia, di Nintendo America, ha affermato che le reazioni dei giocatori all’E3 2015 sono state particolarmente positive, e ha chiesto ai Fan di avere fiducia nel Franchise.

 

Stiamo prendendo le nostre grandi IP e le stiamo trasformando per rinnovarle, rendendole di nuovo attraenti per i fan che sanno di conoscere il Franchise. Ma gli stiamo donando qualcosa di nuovo da giocare. Ciò che i fan hanno visto a casa propria era qualcosa che non si aspettavano nell’Universo Metroid Prime. La reazione è stata negativa, non c’è un lato dolce nella faccenda: è un esempio di come i fan che non riescono a mettere le proprie mani sul gioco possano essere in leggero svantaggio. Tutti coloro che hanno potuto giocare quello che stiamo mostrando di Metroid Prime ne sono stati particolarmente soddisfatti; la mia richiesta è che i fan si fidino di noi.

 

Reggie, inoltre, si è espresso sul bisogno di Nintendo di “mantenere i Franchise freschi”. È ciò che si è proposto il Produttore di Zelda, Eiji Aonuma, ed è ciò che la compagnia pensa sia necessario “per spingere in avanti i Franchise”.

 

Il Sig. Aonuma ha detto che sta avendo a che fare con molte credenze convenzionali della serie Zelda con il nuovo capitolo della serie, ed è quello che facciamo anche noi. Noi siamo convinti che sia ciò che dobbiamo fare per mantenere freschi i Franchise. Crediamo che, per spingere i Franchise in avanti, dobbiamo essere noi quelli che devono costantemente sfidare i paradigmi, le credenze convenzionali, ciò che abbiamo sempre creduto essere l’essenza stessa di quel Franchise e una particolare forma di Gameplay.

 

Reggie Fils-Aime, di Nintendo America, ha chiesto ai fan di avere fiducia nel Franchise per il nuovo capitolo della serie Metroid Prime, Federation Force, in uscita per 3DS nel 2016. Restate sintonizzati per saperne di più!

Fonte