News
di
il 9 giugno 2017, 19:52
in News

Il capo della divisione Xbox, Phil Spencer, ha commentato la recente indagine condotta da Ars Technica, che dipingeva una situazione poco rosea per la retrocompatibilità su Xbox One. Spencer, noto per relazionarsi molto francamente ai fan tramite il suo profilo Twitter, ha scritto quanto segue:

 

Generalmente abbiamo uno o due titoli retrocompatibili nella lista dei più giocati (su base giornaliera). I giochi migliori non hanno età e vale la pena rigiocarli anche dopo tanto tempo!

 

 


Il tweet in questione è stato composto come risposta a Mike Nicholas, che aveva precedentemente scritto:

 

Circa il 50% dei possessori di Xbox One hanno usato [la retrocompatibilità], per un ammontare di oltre 508 milioni di ore!

 


A tal proposito, c’è da dire che la percentuale indica i giocatori che hanno usufruito della funzionalità, e non quelli che la utilizzano regolarmente.

Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti sul caso, compreso uno speciale che verrà rilasciato a breve!


due parole sull'autore
"Cosa? Hai 18 anni e giochi ancora a Super Mario?" Tutti i giorni, ogni volta che scrivo per I Love Videogames, lo faccio impegnandomi per documentare sia gli appassionati, sia coloro che (forse cresciuti troppo in fretta o forse non cresciuti affatto) mi hanno rivolto questa domanda.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su