Ep. 36: Ma ce li ricordiamo gli anni ’90?

Quando si parla di South Park in ambito videoludico, i fan tendono sempre a drizzare le orecchie

Nel corso degli anni, infatti, la serie di Matt Stone & Trey Parker ha fatto parlare di sé per le enormi controversie che ci sono state con i due precedenti titoli: Il Bastone delle Verità e Scontri Di-Retti. Il primo ha subito notevoli ritardi e, per poco, non ha rischiato la cancellazione a causa del fallimento di THQ. Scontri Di-retti, invece, aveva convinto poco gli sviluppatori, tant’è che han dovuto rinviarlo di un anno per poterci lavorare meglio. Questo per proporre un titolo in grado di appassionare coloro che si godevano lo show in televisione. Alla fine il tempo che si è presa Ubisoft, detentrice dei diritti, è servito non solo a creare un titolo divertente e molto “South Park-iano” ma anche a lavorare sui contenuti scaricaibli atti a espandere la storia raccontata nel gioco principale. Uno di questi è proprio “Dal Tramonto fino alla Casa Bonita”. Disponibile dal 20 Marzo su PlayStation 4, Xbox One e PC al costo di 11.99€ e gratuito per chi possiede il Season Pass.

Versione testata: PlayStation 4

 

Avventure nella Casa Bonita
Arriveremo a Casa Bonita dove dovremo salvare la sorella di Mysterion dai “vampiri”

Il pulmino dei DLC, simpatico modo per raggiungere i contenuti scaricabili, ci porta direttamente a Casa Bonita, dove si sta festeggiando una festa di compleanno. Qui incontreremo Mysterion che ci chiederà aiuto per salvare sua sorella, apparentemente rapita dai “vampiri”, un gruppetto di ragazzi che tempo fa avremmo rinominato dark. Come durante il gioco principale il tutto viene, ovviamente, esasperato da Ken…ehm… Mysterion e compagni che si ritrovano ancora una volta invischiati in una lotta di ruoli già vista nello scorso capitolo. Infatti i cosiddetti vampiri vengono ritenuti “sfigati” per via del loro comportamento e l’intera avventura si baserà sul bisogno dell’eroe mascherato di ripeterlo fino alla fine. Nonostante questo la sorella rimane sempre interessata al gruppo e sarà compito di Petoman e del gruppo farle scoprire la verità, ovviamente in salsa South Park.

Questo DLC è considerabile un mini episodio di South Park in tutto e per tutto ma non di quelli perfetti

Perchè?

 

Il problema maggiore è la ristretta durata dell’intero contenuto – noi l’abbiamo completato in circa due ore e mezza raccogliendo ed esplorando tutto il possibile – che lascia un po’ l’amaro in bocca. Questo perchè il finale arriva proprio durante il climax narrativo – e del divertimento – dando quella sensazione di incompiuto che non ci saremmo aspettati da Cartman e soci. Nonostante questo, però, il lavoro fatto dagli sviluppatori è impressionante sia per la fedeltà all’universo – la stessa già apprezzata durante i precedenti titoli – che per la qualità del DLC che non fa rimpiangere assolutamente i soldi spesi.

 

 

La differenza tra Dark e Goth? Il fumo
Henrietta è un’ottima supporter e la Progenie Infernale una delle classi più potenti

Questo DLC non modifica essenzialmente il gameplay del gioco base ma lo espande. I contenuti, infatti, saranno disponibili anche nell’avventura principale. Questi consistono nell’inclusione di una nuova classe – denominata Progenie Infernale – e un nuovo personaggio: la goth chiamata Henrietta.  Questa è  uno dei personaggi che saremo obbligati a usare per la quasi totalità dell’avventura e si rivelerà molto utile nei combattimenti contro i vampiri.

La ragazza è una potente supporter che farà pochi danni ma sarà utilissima per proteggersi dagli attacchi dei nostri nemici. Mentre la sua mossa speciale è utile sia per danneggiare che per curare il nostro party.

La Progenie Infernale è una delle classi più potenti dell’intero gioco. Possiede sia attacchi ravvicinati dal range enorme che dalla distanza con la possibilità di castare protezioni sugli alleati anche se con minore efficacia della Goth.

Queste due nuove aggiunte al gameplay si riveleranno fondamentali per la seconda parte dell’intera avventura. Questo perchè i nemici inizieranno a fare danni spaventosi ed ad essere presenti in massa sulle mappe. Appunto per questo anche i nostri alleati, Mysterion e l’immancabile Procione, sono tra quelli con il più alto attacco.

Sarà necessario pensare accuratamente a ogni singola mossa, sopratutto nei livelli di difficoltà più alti.

Tutto qui?

No, perchè questo contenuto scaricabile non è solamente combattimenti e una storia divertente, seppur corta, ma sono presenti anche una serie di minigiochi. All’interno di Isla Bonita, infatti, è presente anche una sala giochi – da esplorare durante l’avventura principale – dove sono presenti cabinati. Tra questi un gioco dove dovremo ammazzare i Chupacabras o una riedizione di una sezione presente nell’avventura principale con protagonista un pesce gay (Kanye is that you?). Questi servono, principalmente, per perdere un po’ di tempo divertendosi in puro stile South Park e per poter acquistare alcuni manufatti – grazie ai classici biglietti conquistabili facendo ottimi punteggi – in grado di facilitare ancora di più le cose.

Verdetto
Si
Ora aspettiamo il prossimo DLC con Baccamenta Crunch
Commento
Dal Tramonto fino alla Casa Bonita è un DLC che farà la gioia di tutti i fan della serie. Questo perchè, come il gioco principale, urla "South Park" da tutti i pori e non mancheranno i momenti divertenti in grado di farvi svegliare l'intero vicinato. Oltre a questo l'intera impostazione sulla lotta ai "vampiri" è banale ma, allo stesso tempo, funzionale all'intera trama che vi terrà impegnati per circa 2/3 ore, tempo necessario per completare l'intero contenuto scaricabile. La nuova classe è una delle più forti dell'intero titolo ma è adatta a un DLC che, sopratutto verso la fine, diventa difficile per la quantità di nemici con cui avremo a che fare. A darci una mano ci pensa anche Henrietta, altra aggiunta, che è il supporter perfetto che è mancato per la maggior parte della trama principale.
Pro e Contro
Nuovo personaggio e nuova classe interessanti per i contenuti futuri
Adatto sopratutto ai fan sfegatati di South Park
Dura 2/3 orette...

x ... ma si interrompe raggiunto il climax
x Difficoltà artificiale