News
di Lorenzo Gaetani
il 3 gennaio 2018, 13:11
in News

Dall’account Twitter ufficiale arriva la notizia proprio a inizio anno: più di quaranta milioni di utenti hanno giocato a Rocket League. Si tratta di un bel traguardo che fa partire con il botto Psyonix, che dopo il porting su Switch è pronta a supportare il suo titolo ancora per molto.

 

In maniera simile a Rainbow Six Siege, Rocket League era partito quasi in sordina, rilasciato nel 2015 come simpatico indie ha lentamente guadagnato consensi tra critica e fan. Sicuramente il lancio su Nintendo Switch deve aver dato un bel boost alla crescita della player base ma si tratta comunque di un risultato eccezzionale.  Sicuramente la presenza su praticamente qualsiasi piattaforma di gioco ha aiutato il raggiungimento di questo importante traguardo.

 

Il successo di Rocket League però si deve anche molto al costante supporto del team di sviluppo. Si tratta di uno dei titoli che ha ricevuto aggiornamenti in modo regolare con un buon livello qualitativo. Senz’altro Rocket League rappresenta una lieta pausa in un panorama videoludico che vacilla tra la questione loot box e altri espedienti non proprio graditi agli utenti.

 

Speriamo di vedere altre storie come quella di questo avvincente titolo che ha mescolato calcio e auto conquistando così tanti giocatori in tutto il mondo.

 

 

Rocket League è disponibile per Pc, Switch, Playstation 4 e Xbox One.


due parole sull'autore
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su