News
di
il 4 settembre 2017, 14:24
in News

In una podcast ufficiale, Cody Barlog, in veste di director, ha rilasciato nuove informazioni su God Of War.

 

Per esempio, scopriamo che l’Elder Futhark è la lingua “base” del gioco, ma ogni regno ha la sua, ed è possibile impararne qualcuna. Tradurre altre lingue può essere la chiave per sbloccare alcune quest nascoste.

 

God of War include la magia, gli incantesimi e le rune. La magia della Terra consiste nel toccare il suolo, e Kratos può aprire un oggetto magico che permetterà ad Atreus di ricordare le storie che gli raccontava sua madre.

 

Le rune connettono i personaggi  all’energia vitale del mondo, e sono usate per infondere tale magia attraverso i tatuaggi.

 

Gli Dei Nordici sono molto diversi da quelli Greci dei capitoli precedenti. Mentre gli abitanti dell’Olimpo manipolano gli umani a piacimento, gli inquilini del Valhalla sono figure più “coi piedi per terra”. Sono divisi in tre categorie: gli Æsir, i Vanir e i Giants. Gli Æsir conducono una vita edonistica di combattimenti e sbronze. I Vanir sono in pace con la natura, mantenendo l’equilibrio magico. I Giants creano cose meravigliose, ma rimangono in mezzo al conflitto fra le altre due tipologie di dei.

 

Oltre alle succose informazioni, sono state rilasciate alcune concept art.

 

 

Soddisfatti da questa ondata di news? God of War è in arrivo nel 2018 per PS4, fino ad allora continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.


due parole sull'autore
"Cosa? Hai 18 anni e giochi ancora a Super Mario?" Tutti i giorni, ogni volta che scrivo per I Love Videogames, lo faccio impegnandomi per documentare sia gli appassionati, sia coloro che (forse cresciuti troppo in fretta o forse non cresciuti affatto) mi hanno rivolto questa domanda.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su