News
di
il 7 dicembre 2015, 13:12
in News

Nel corso di un intervento al PlayStation Experience 2015, il Game Director Tim Schafer di Double Fine (studio di sviluppo responsabile di piccoli-grandi gioielli come The Cave Grim Fandango Remastered) ha avuto modo di parlare di Psychonauts: In The Rhombus Of Ruin, una sorta di “Psychonauts VR” in arrivo in esclusiva per il futuro dispositivo PlayStation VR.

 

Stando a Tim Schafer, il nuovo esperimento di Double Fine si colloca perfettamente tra il primo e il secondo capitolo della serie, allacciandosi al finale di Psychonauts per collegarlo con Psychonauts 2. Senza perderci in spiacevoli spoiler per chi non ha ancora avuto modo di giocare la serie, sembra che In The Rhombus Of Ruin permetterà di giocare una determinata “missione di salvataggio” che dovrebbe essere ben chiara a chi ha terminato il primo Psychonauts.

 

Inoltre, per quanto riguarda il gameplay, Schafer ha spiegato che il gioco sarà in terza persona dal punto di vista di Raz, ma sarà possibile utilizzare la “chiaroveggenza” per vedere attraverso gli occhi degli altri personaggi e usufruire di un diverso punto di vista. Inoltre, sarà possibile utilizzare la Telecinesi, la Pirocinesi e diversi altri poteri da combinare proprio alla “chiaroveggenza”.

 

Tim Schafer di Double Fine Productions parla del progetto “Psychonauts VR“, la cui trama si inserirà esattamente tra la fine del primo capitolo e l’inizio di Psychonauts 2. Restate sintonizzati per saperne di più!


due parole sull'autore
Nato e cresciuto nell'epoca d'oro della prima PlayStation, ha visto il susseguirsi di almeno quattro generazioni di console fin da quando era bambino, ed è fermamente convinto che non smetterà mai di viverle sulla propria pelle. Suo unico rimpianto: non essere nato abbastanza presto da vedere la nascita dei primi videogiochi. Coltiva segretamente la passione per la scrittura, che sfoga sulle pagine di I Love Videogames proponendo folli idee (aka: rompendo le scatole) agli altri redattori. Gestisce anche il podcast Gameromancer e la sezione Speciali.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su