News
di
il 28 ottobre 2015, 12:08
in News

Sony e Crytek annunciano, tramite comunicato stampa, la loro partnership per portare Robinson: The Journey in esclusiva su PlayStation VR.

 

 

Sony e Crytek annunciano una partnership per portare Robinson: The Journey in esclusiva su PlayStation VR

 
  
 

CRYENGINE si scatena su PlayStation VR

 
  
 

 

Francoforte sul Meno (Germania), 27 Ottobre 2015 – Combinando l’immersione mozzafiato resa possibile dal PlayStation VR e il potere di CRYENGINE, Crytek annuncia oggi una partnership con Sony Computer Entertainment per portare la nuova IP “Robinson: The Journey” in esclusiva sull’attesa PlayStation®4 VR.
  
Sviluppato da Crytek, Robinson: The Journey invita i giocatori a diventare pionieri, facendoli atterrare su un pianeta misterioso e sfidandoli a scoprire i ricchi segreti che questo nasconde. Il gioco è stato realizzato per sfruttare il potenziale sconfinato di PlayStation VR, e consentirà ai giocatori di esplorare il meraviglioso mondo che li circonda con un nuovo grado di libertà. La collaborazione tra Sony e Crytek sottolinea anche la versatilità di CRYENGINE per altri sviluppatori che vorrebbero sviluppare le loro idee su potenti hardware VR.
  
Il Direttore di Produzione di Crytek, David Bowman, ha dichiarato: “PlayStation VR è la piattaforma ideale per Robinson: The Journey. Il nostro lavoro con Sony finora ha messo in chiaro che loro vogliono offrire ai giocatori le esperienze di VR più coinvolgenti e uniche, e noi stiamo lavorando duramente per assicurarci che Robinson corrisponda perfettamente a questa descrizione.”
  

Per un primo assaggio di Robinson: The Journey in azione, guarda il nuovo trailer del gioco su  https://youtu.be/aA5pT_H41mY .Puoi visitare il sito ufficiale di Robinson: The Journey su www.robinsonthegame.com


due parole sull'autore

Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all’età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell’estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.

Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su