Redazione
23 luglio 2014, 17:50

Pietro Iacullo » Creative Director
Laureato con disonore in Informatica, tra una cosa e l'altra ha a che fare con la tecnologia praticamente da quando ne ha memoria. È il magnaccia a capo degli aspetti creativi del progetto, dal layout fino alle questioni autorali: la sezione Speciali è la sua Mother Base, e Gameromancer - il podcast videoludicamente scorretto il mezzo con cui terrorizza anche l'etere.

Guido Avitabile » Project Manager
Assuefatto giocatore fin da quando non aveva neanche un pelo sul mento, ha coltivato la propria passione con lo stesso amore con cui cura la propria barba. Molti lo definiscono un Nintendaro senza speranza, senza contare gli oltre quattromila trofei presenti sull'account PSN e gli oltre 370 giochi su Steam (quanti di questi effettivamente giocati non lo sa neanche lui).

Filippo Veschi » Executive Producer
Classe 1987, Nintendaro per vocazione, videogiocatore a tutto tondo per passione. Apprezza ogni genere di gioco esistente tranne le simulazioni sportive e passa a leggere, discutere e scrivere di videogiochi tanto tempo quanto ne passa a videogiocare. Uno dei pochi superstiti del team originario de I Love Videogames, è il resettler residente della redazione.

Barbara Canton » Lead News Reporter
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.

Giuseppe Vecchio » Lead News Reporter
Grande appassionato di JRPG, ma non dice di no se si tratta di altri generi. Ha iniziato a giocare all'età di 5 anni con la sua prima console portatile, il GameBoy e poi passato al mondo PlayStation, ma il primo amore non si scorda mai e dura tutt'oggi. Stufo di aspettare in eterno localizzazioni di giochi che non si vedranno mai in occidente ha intrapreso la via dell'import, causa di grandi sofferenze al suo portafogli

Matteo Brisinello » Public Relations
Detto "Il Brisi", è l'anello di congiunzione tra lo staff ed i PR, nonchè storico videogiocatore dalla vastissima conoscenza, poche citazioni passano sotto il suo attento radar videoludico. Non nasconde di avere una certa passione per Sony, ma gioca appassionatamente anche sulle console Nintendo e sul PC.

Giacomo Favilla » Editor
Giacomo è il nonno del gruppo e giocatore fin dall'alba dei tempi. Finché non crepa, potete leggere i suoi deliri senili su queste pagine, che sopravviveranno al loro autore anche se chiudessimo il sito entro l'anno.

Kevin Pratesi » Editor
Videogiocatore "inconsapevole" fin dai tempi del C64. Appassionato di tutti quei videogiochi che hanno qualcosa di fuori dal comune, tanto da considerare Suda51 come il proprio maestro di vita. Nonostante un'attrazione fatale per i punta e clicca e gli enigmi, i suoi generi spaziano dal JRPG all'action/hack 'n slash (meglio se tamarro), passando per gli sparatutto. Evita come la peste tutti i titoli sportivi e simili. Non parlategli di trofei e achievement, potrebbe mordere.

Giuseppe Macor » Editor
Ciao a tutti io sono Giuseppe e sono uno studente di Scienze del Patrimonio Culturale della Federico II di Napoli, credo che il medium videoludico sia artisticamente parlando sin troppo sottovalutato! Il mio obiettivo infatti è quello di riuscire a descrivere, tramite un miscuglio di informazioni e pareri personali, le emozioni che il videogioco riesce a far provare quando gameplay e meccaniche di gioco vanno a creare quella magia che fa attaccare il videogiocatore allo schermo!

Marco Lettiero » Editor
Un povero laureando in informatica, che ha scelto questa strada con la speranza di poter lasciare la propria impronta nel mondo dei videogiochi. Amante dei giochi di ruolo e, soprattutto, del gaming su PC (non a caso il PC gamer della redazione) non disdegna comunque il gioco su console, con diverse centinaia di ore di gioco per ciascuna console di sua proprietà.

Matteo Denni » Editor
Lettore compulsivo e aspirante scrittore. Odia le virgole che ritiene colpevoli dell'effetto serra. Amante del GDR non disdegna cimentarsi in videogiochi sempre diversi. Laureato in Scienze Politiche vede tracce di marxismo anche in Zelda. Sogna un mondo dove il videogioco si attesti come ottava arte.

Edoardo Andrini » Editor
"Cosa? Hai 18 anni e giochi ancora a Super Mario?" Tutti i giorni, ogni volta che scrivo per I Love Videogames, lo faccio impegnandomi per documentare sia gli appassionati, sia coloro che (forse cresciuti troppo in fretta o forse non cresciuti affatto) mi hanno rivolto questa domanda.

Antonino Lupo » Editor
Nato e cresciuto nell'epoca d'oro della prima PlayStation, ha visto il susseguirsi di almeno quattro generazioni di console fin da quando era bambino, ed è fermamente convinto che non smetterà mai di viverle sulla propria pelle. Suo unico rimpianto: non essere nato abbastanza presto da vedere la nascita dei primi videogiochi. Coltiva segretamente la passione per la scrittura, che sfoga sulle pagine di I Love Videogames proponendo folli idee (aka: rompendo le scatole) agli altri redattori. Gestisce anche il podcast Gameromancer e la sezione Speciali.

Stefano Calzati » Editor
Un milanese col cuore sui colli piacentini, "romantico" del videogioco con una spiccata predilezione per tutto ciò che viene da Kyoto e dal passato. Se non lo beccate nel Regno dei Funghi, lo potete trovare su qualche pista virtuale a bordo di qualche bolide che non potrà mai permettersi, a causa della sua sindrome da shopping videoludico compulsivo. Appassionato tifoso dell'F.C. Internazionale, segue anche le imprese dei grandi del ciclismo. Nel tempo libero cerca qualcuno con cui confrontarsi sui film di David Lynch senza che egli muoia di noia.

Luca Secchi » Editor
Ventenne senza troppe pretese e wannabe critico. Quando non è a spaccarsi di Metal Gear recensisce videogiochi, di fianco ad una libreria strapiena di giochi retrò, di cui rimane sempre affascinato.

Luca Pitocchi » Editor
Giocatore con la G maiuscola dal 1987 e traduttore per passione e professione, è l'esperto ludico "classico" della redazione, che spazia dai videogame ai giochi da tavolo, spesso fondendo assieme le due cose. Fan Nintendo di vecchia data e nostalgico dell'era SNES vs Megadrive, nasconde sotto sotto un animo da PCista, specie considerando quelli che assembla per hobby.

Alberto Camani » Editor
Ragazzo affascinante ma pignolo, diviso tra mondo reale e virtuale. Nel primo è l'ambizioso Lead Game Design di un team indipendente impegnato nello sviluppo di videogame. Nel secondo un mago arcano umano lv110 su World of Warcraft, con 5700 ore all'attivo (senza contare il tempo speso dietro agli altri 10 personaggi secondari) La dura vita della doppia identità...

Luca Mazzocco » Editor
Il Luca è quell'animale mitologico a metà tra un nerd ed un videogiocatore, ma con la testa di Ca***. Dall'animo tranquillo, pare che questa creatura sia stata vista solamente poche volte in modalità berserk (con ATK+3 e danno da fuoco), ma si narra che, in quei casi, la bestia cambi colore e ripeta solamente una cosa: LUCA SPACCA!

Pietro Marchetto » Editor
Informatico, game designer, ragioniere, videogiocatore, stregone draconico. Dipendente dai videogiochi da quando ha memoria, ha iniziato con giochi come Commandos - Behind Enemy Lines, Age of Empires e il preferito di sempre, Dungeon Keeper 2, per poi continuare con le amate saghe di Final Fantasy, dei Pokémon e molto altro.

Andrea Munaretto » Editor
appassionato di videogiochi e fotografia, ho iniziato la mia carriera videoludica con una cassetta, col commodor64 per poi passare alle console: nintendo, sega mega drive, gameboy, gamegear passando al pc, anzi un mac fino ad arrivare ad oggi dove passo i miei momenti liberi tra un RPG su pc e un casual game su smartphone.

Sergio Osimo » Editor
Se giocare ai videogiochi è la mia passione, svilupparli è il mio mestiere. Lavoro da due anni nel settore e ho fatto un po' di tutto, dal tester al game designer, passando per il giornalismo. Nel (poco) tempo libero programmo demo fighissime che prima o poi serviranno a qualcosa. Nel frattempo, vivo nell'eterna convinzione che Majora's Mask sia lo Zelda migliore mai fatto.

Alessandro Ghisolfi » News Reporter
Nonostante le 3 lauree con lode all'università della vita e il master all' università della strada, nessun publisher top ha ancora pensato di arruolarlo tra le proprie fila. Strano. Al momento alterna il proprio tempo libero tra i videogames e alcol: se da una parte fatica ad avanzare a dark souls, dall'altro lato la cirrosi progredisce benissimo. Degne di menzione le sue capacità nell'acquistare giochi il giorno prima che vengano pubblicati gratuitamente nel Playstation Plus e nel preparare la torta di mele usando le pere

Massimiliano Odasso » News Reporter
Classe '89, appassionato di tutto ciò che è giocabile, videogames, boardgames, librigioco carte ecc ecc.. tra le altre ama praticare arti marziali, disegnare, dipingere, leggere e coccolare i suoi gatti. Ha ricevuto la sua iniziazione videoludica con uno Snes nel '97, solo per poi giurare eterna fedeltà a casa Sony due anni dopo. Da allora è innamorato della saga di Final fantasy, di Kingdom hearts e di legend of Dragoon ma non disdegna anche titoli "esterni" tra cui The legend of Zelda.

Francesco D'asaro » News Reporter
Appassionato da sempre di video giochi, non disdegna cinema, letteratura, attività artistiche e sportive. Ricorda ancora con nostalgia, pensando "io c'ero", quando nel suo piccolo paese di provincia istallarono cabinati come street fighter, Ghosts 'n Goblins o Dragon's lair. Si chiede tuttavia ancora oggi come Square Soft abbia potuto smarrire strada dopo aver concepito FF6 :)

Emanuele Peragallo » News Reporter
Classe 1997, cresciuto a pane e Playstation non ricorda nemmeno il suo primo videogioco, ama tutte le esclusive di Sony ma non disdegna Nintendo e PC, Nel tempo libero segue un corso di Laurea in Informatica.

Andrea Tenuta » News Reporter

Daniele Di Rollo » News Reporter
Videogioca da sempre: stabilisce il monopolio casalingo del SNES a due anni, qualche anno dopo diventa collezionista compulsivo di Stelle su Super Mario 64 e un kartista temuto in tutto il Regno dei Funghi. Predilige i generi Platform e (J)RPG, ma adora comunque il videogioco in tutte le sue forme (tranne gli sportivi, quelli proprio no). Fanatico delle portatili, meglio non toccare il suo 3DS.

Emanuele Ardolino » News Reporter
Affronto la vita come in un RTS con permadeath. Sono onnivoro di qualunque tipo di esperienza videoludica, da Pong al VR. Nel tempo libero faccio lo storico dell'Arte, cerco l'Arte in ogni cosa, soprattutto nei videogames.

Luigi Peccerillo » News Reporter
Appassionato di videogiochi sin dalla tenera età. Cresciuto a pane e PC, negli ultimi anni ha scoperto che le console, in fondo, non sono solo dei soprammobili di dubbio gusto.

Davide Immobile » News Reporter
Ha 26 anni è appassionato di anime e manga e videogioca da che ha memoria. Il primissimo videogame è stato Super Mario su un Game Boy prestato da un amico di cui non ricorda neanche il nome. Da quel giorno è sempre stato un crescendo: PlayStation 1-2-3-4 con una piccola deviazione in casa Microsoft con la mitica Xbox 360. Divora news su giochi, eventi e fiere come se non ci fosse un domani. Ha sempre voglia di mettere le mani sul titolo del momento per discuterne con gli amici, adora tutti i generi dal picchiaduro, agli fps passando per gli open world e gli rpg. Il suo gioco preferito di sempre è God of War. La sua citazione preferita è PLUS UUUULTRA!!!!

Riccardo Baratto » News Reporter
Gli esemplari della specie videludica Riccardarius Baractarus hanno visto gli inizi della loro vita attraverso una Nintendo 64 regalatagli a natale durante la loro tenera età. La loro vita è rimasta inalterata fino che hanno scopeto i lavori dell'unico esemplare di hironobarum sakaguchicus che ha portato alla migrazione verso sony, anche se non disdegnano le altre piattaforme . in letargo passano il tempo tra Anime, serie Tv e Videogiochi uscendo per coltivare l'hobby del board game e giochi di carte collezionabili...non disdegnando però la bella vita mondana Veneta.

Giulia Ciamarone » News Reporter
はにゃー☆ Hi! I'm saku♡ I love anime,manga,games and かわいい stuffs. Ciao a tutti, sono Giulia per gli amici Sakura/Saku. Amo i videogame sin da quando avevo 5 anni! Il mio primo videogioco fu pokèmon rosso regalatomi da mia madre per il mio compleanno, insieme alla mia prima console, il GameBoy Color! Tra mi miei giochi preferiti ci sono ovviamente Pokémon e i rhythm games, ma adoro tutto ciò che è carino!

Lorenzo Gaetani » News Reporter
Un piccolo bambino scopre i videogiochi, si inizia con il mitico Aladdin, poi entra in contatto con titoli storici come Age of Empires 2, Prince of Persia (il primissimo), Diablo 2 e gli immancabili Pokemon. Amante di fantasy, RPG e giochi delle belle sceneggiature principalmente.

Valentina Boi » News Reporter
Amante della tecnologia, dell'arte e della musica, ma la sua più grande passione è quella per i videogames. Passione che si è radicata grazie al caro e buon vecchio Nintendo 64, tra le saghe preferite non possono mancare quelle di The Legend of Zelda e Final Fantasy, ma il suo Dio è e rimarrà sempre il grande Kojima. E per finire, dedica il suo tempo anche alla pittura e al disegno, il tutto ovviamente accompagnato dalle note di Nobuo Uematsu.

Davide Coloretti » News Reporter
Giovane ventenne piemontese, con i videogiochi nel sangue fin dai primi anni di vita, quando suo padre gli diede in mano il pad del Megadrive. Amante dei retrogame e di ogni console che non abbia avuto successo durante la sua storia videoludica. Ne Boxaro ne Sonaro, semplicemente un videogiocatore.

Lorenzo Tobia » News Reporter
Classe '96 sempre sul pezzo. L'appassionato di videogiochi che non ti aspetti, dal ciuffo importante e senza occhiali da "nerd". Ma non fatevi ingannare: la Nintendo è stata la sua seconda mamma, dal primo amore, il piccolo Gameboy Advance, alla più recente Nintendo Switch. Certo, tradimenti e contaminazioni - soprattutto in casa Sony - non sono mancate. Ah, chiamatelo pure Lessi.

Riccardo De Santis » News Reporter
È entrato nel mondo dei videogames nell'infanzia, quando il suo buon cugino ha ben pensato di lasciargli GTA San Andreas tra le mani. Si lascia incantare anche dal più piccolo dettaglio, sia grafico che narrativo, e lotta ogni giorno per far appassionare persone al proprio settore. Convinto giocatore playstation, afferma che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte. "Mai smettere di giocare, il gioco è la linfa vitale dell'uomo".

Jacopo Leva » News Reporter
Ha 27 anni e gioca da quasi altrettanti: PC, PS4, 3DS o Smarthphone, ogni luogo ed ogni momento è buono per giocare. Non ci sono titoli vecchi o nuovi, tripla A o indie, ognuno di essi è interessante. Se poi c'è di mezzo una storia appassionante, varca i limiti del virtuale per conoscerla su libri, film o fumetti. Vorrebbe anche capire tutte le citazioni che gli vengono sbandierate davanti al naso, ma quelle continuano troppo spesso a sfuggirgli.

Luca D'Angelo » News Reporter
Ho un foglio che dice "Dottore in Lingue Orientali (giapponese)", ma i miei colleghi non ne sembrano convinti. Sogno di localizzare un videogioco un giorno, e chissà, magari anche programmarne uno. Per il momento piango in posizione fetale contando i giorni che mancano all'uscita di Kingdom Hearts 3. La risposta alle domande fondamentali: "It was me, Dio!"

Carlo Bellotti » News Reporter
Telecronista e Giornalista Sportivo, gamer nel tempo libero. Campione Mondiale di Fifa 11 (celebre la vittoria in Champions League con il Lecce, Corvia capocannoniere di tutto con 49 goal), preferisce i titoli sparatutto, sportivi e di strategia. Classe 1994, nel curriculum riporta una Nintendo64 squagliata da giovane e tante, tante ore di Xbox

Cristiano Maria Masucci » News Reporter
Impianto Termico Motore capace di convertire cibo in entrata in ore di gioco in uscita. Necessita di poca manutenzione, ma è molto rumoroso. Tenere lontano da fonti di luce. "Di un videogioco non godi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda."

Gianmarco Franchini » News Reporter
Principalmente Musicista, appassionato sin dalla più tenera età al mondo della Cultura Pop, i miei interessi spaziano dai Videogiochi ai Fumetti, Dal Cinema alla Musica, con un malsano amore e una leggermente accentuata ossessione per i gatti.

Giulia Bianco » News Reporter
Lei ama disegnare e gioca per passione, anche se non ha sempre i risultati sperati. La sua passione per i videogiochi nasce quando da bambina, guardava il fratello maggiore che giocare a MGS e lei gli chiedeva continuamente di sparare agli animali da brava sadica bastarda. Adora i giochi di ruolo, ha giocato per buona parte della sua (breve) vita su Nintendo DS ed ora eccola alla riscossa per assillare i lettori con le novità che il mondo propone.

Riccardo 'IlBarba' Barbieri » News Reporter
Appassionato di videogiochi e sacerdote del culto videoludico cerca sempre di convincere chiunque che se non ti piacciono i videogiochi è perché non hai provato ancora quello giusto. "Mia madre maledice ancora il giorno in cui mio padre portò a casa il SNES!"

Gabriele Alessandro » News Reporter
E' un uccello? E' un aereo? No, è solo un palermitano con la passione dei manga, anime e videogiochi. Cresciuto come adepto della Square-Enix, costui si diletta nella ricerca più sfrenata delle news provenienti dal mondo videoludico. Vive seguendo gli insegnamenti del brand che dicono lo abbia formato, ovvero Kingdom Hearts. Se fosse qui direbbe: non arrendetevi mai, affrontate le difficoltà e le vostre paure, perchè ricordate "Il coraggio è la chiave". And.... May your heart be your guiding key!

Manuel Bertozzi » News Reporter

Andrea Lingua » News Reporter
Insaziabile amante dell'universo nerd fin dai tempi remoti in cui poneva le radici delle sue passioni costruendo elmi con le confezioni dei pandori per immedesimarsi negli eroi dei suoi giochi di ruolo preferiti dell'Amiga; cresce insieme alla sua esperienza videoludica che si dirama in vari generi, spinta dalla sua brama di conoscenza e dalla sua insaziabile curiosità; non sa dove lo potrà condurre il destino, ma sa che in qualsiasi situazione potrà contare su questa passione, inamovibile e viva come l'albero del mondo Yggdrasil, perno della mitologia norrena che da tempo lo affascina.

Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su