È meglio PS5 o Series X? Speciale NextGen

Recensione Disney Infinity 2.0 – Spider-Man PlaySet

Fin dalla sua prima incarnazione, l’anno scorso, Disney Infinity offriva al pubblico Mondi extra a quelli presenti all’interno del set base, in una specie di DLC fisico denominato Play Set, che permetteva agli utenti di visitare con altre Statuine posti diversi dell’Universo Disney.
Era logico pensare che questa formula non sarebbe cambiata anche con l’avvenire della versione 2.0, di cui la prima ondata di Statue interattive è completamente dominata dagli eroi Marvel.
Se lo Starter Set è dedicato agli Avengers, i due Play Set aggiuntivi vedono protagonisti il mondo di Ultimate Spider-Man (Serie trasmessa in Italia su Disney XD) e quello dei Guardiani della Galassia, il cui film è previsto per il prossimo 22 Ottobre.
Entrambi i Set offrono al prezzo consigliato di 29.90€ due personaggi ( nel nostro caso Spider-Man e Nova) e la Porta del mondo trasparente da posizionare sulla base di Disney Infinity 2.0, mentre venduti separatamente a 12.99 € l’uno, troviamo altri tre personaggi utilizzabili all’interno del PlaySet e della scatola dei giochi (Venom, Nick Fury e Iron Fist).

Doppio Cheeseburger con ripieno di compiacimento

Il malvagio Green Goblin e Mysterio stanno estraendo pezzi di Simbionte da Venom  dopo averlo imprigionato, quando quest’ultimo da sfoggio della propria potenza e riesce a fuggire.
Purtroppo il danno è ormai fatto, e i frammenti di Simbionte vengono scatenati per l’isola di Manhattan, toccherà a Spider-Man e ai suoi amici (e volendo allo stesso Venom) salvare la città.
Lo scontro con Goblin, Mysterio e le loro orde di Simbionti (divisi in piccoli, medi e grandi) occuperà dalle 6 alle 8 ore, a seconda della difficoltà e dell’eroe con cui sceglierete di affrontare l’avventura.
A rafforzare la longevità del Play Set gli immancabili collezionabili, alcuni raccoglibili solo da personaggi con determinate qualità (Volanti, arrampicamuri, dondolanti, saltatori, potenti) e dai gettoni personaggio extra che, una volta collezionati , permetteranno di portare all’interno di Manhattan anche Iron Man e Hulk (e di conseguenza missioni a loro dedicate).
Purtroppo manca una mappa dell’area di gioco per orientare il nostro eroe, sostituita da un radar che evidenzia solamente i punti d’interesse, causando il più delle volte un”vagabondaggio” casuale  tra i palazzi.
Infine tornano anche le sfide a tempo, che vi garantiranno punti esperienza e preziose medaglie, oltre che oggetti esclusivi del mondo di Ultimate Spider-Man da utilizzare nei vostri livelli della Scatola dei Giochi oppure per arredare gli INterni della vostra base.

Da Grandi Poteri…

Come detto nella recensione dello Starter Set, una delle novità più rilevanti di questa versione 2.0 è l’Albero delle Abilità dei personaggi: salendo di livello, potrete spendere i preziosi punti per potenziare l’eroe, aggiungendo nuove mosse o migliorandone le statistiche, rendendo ogni personaggio unico per il proprietario e diverso da quello dei nostri amici.

ogni  personaggio È unico

I cinque personaggi disponibili del set di Spider-Man, sono diversificati e permettono ognuno un’esperienza diversa dall’altro: Spider-Man può dondolarsi per i grattacieli di Manhattan, con una fluidità pari ai capitoli tie-in a lui dedicati, Venom oltre a poter fare le stesse cose dell’amichevole uomo ragno di quartiere, è dotato anche di una forza simile ad Hulk ed in grado di compiere enormi balzi ( possiede quindi quattro delle cinque abilità elencate prima), Nova è in grado di sfrecciare in volo a velocità supersonica ( non per niente è il razzo umano) e rilasciare energia dal proprio corpo, Nick Fury è dotato di pistole e di sistemi stealth, per trarre in inganno i nemici e attaccarli senza subire danni.

 

Purtroppo non siamo riusciti a recuperare Iron Fist in tempo per la recensione e quindi non possiamo darvi un’opinione sul suo gameplay. Il resto del team è invece già in casa nostra.10711418_10204874515810434_427399630_n

Nova potrà essere utilizzato anche nel Mondo degli Avengers e in quello dei Guardiani della Galassia, mentre è strano che Nick Fury non possa dare supporto ai Vendicatori, una scelta di compatibilità infelice che potrebbe minare l’acquisto del direttore dello S.H.I.E.L.D.

…Derivano Grandi Responsabilità

Se il comparto video è praticamente lo stesso dello Starter Set, e la colonna sonora aggiunge solo alcune tracce nuove, oltre ai brani di Skrillex nelle sfide a tempo (come nel primo capitolo) il doppiaggio risulta altalenante anche nel Play Set di Spider-Man.

il doppiaggio risulta altalenante

Se l’Uomo Ragno stesso, Nova e Nick Fury sono doppiati egregiamente dalle loro voci del cartone animato, Venom e Green Goblin fanno una figura barbina, con voci completamente fuori dal personaggio e al limite della decenza. Un vero peccato visto che nel primo Disney Infinity uno dei punti forti era proprio il doppiaggio italiano.
Fortunatamente il cast dei comprimari non ha subito la stessa sorte, anche se alcuni adattamenti lasciano stupefatti come ad esempio Tessiragnatele del vicinato al posto di amichevole Uomo Ragno di quartiere.
Sono piccoli dettagli che probabilmente verranno colti solo dai fan Marvel,mentre lasceranno indifferenti il target principale a cui è dedicato il titolo.

Verdetto
8 / 10
Does Whatever a Venom can
Commento
Il Play Set di Spider-Man è studiato per coloro che vogliono aumentare l'esperienza di Disney Infinity 2.0 e aggiungere alla propria collezione altri cinque personaggi. Purtroppo la compatibilità tra set che minava il primo capitolo torna, anche se in forma più leggera, anche in questa edizione super eroistica, costringendo i giocatori ad utilizzare personaggi come Spider-Man o Nick Fury, solamente all'interno della scatola dei giochi e del Play Set dedicato.
Pro e Contro
Divertente per allungare l'esperienza dello Starter Set
Doppiaggio di Nova, Spider-Man e Nick Fury impeccabile...

x ...Quello di Venom e di Goblin un po' meno
x Alcune lacune/sviste nell'adattamento
x Mancanza di una mappa di Manhattan