Pietro Iacullo
Laureato con disonore in Informatica, tra una cosa e l'altra ha a che fare con la tecnologia praticamente da quando ne ha memoria. È il magnaccia a capo degli aspetti creativi del progetto, dal layout fino alle questioni autorali: la sezione Speciali è la sua Mother Base, e Gameromancer - il podcast videoludicamente scorretto il mezzo con cui terrorizza anche l'etere.

Gli articoli di Pietro Iacullo:
speciale
Smetti di cercare le tue cose, Filo lo farà per te! Prometti ad una persona pigra e disordinata che non dovrà mai più cercare le chiavi di casa e avrai la sua attenzione. O almeno, questo è quello che è successo a me qua... [continua a leggere]
speciale
magazine spider man tie-in
L’arrivo di Spider-Man su PlayStation 4 è il momento migliore per discutere il redivivo fenomeno dei tie-in. Cosa sono, perché si fanno, come si giudicano… E perché tie-in e videogiochi hanno un rapporto così... [continua a leggere]
speciale
magazine dreamcast fallimento
A dispetto del nome, l’ultima console di Sega rappresenta la prova tangibile che la realtà molto spesso ha più i connotati spietati di un incubo, che quelli idilliaci di un sogno. Dici Dreamcast e gli occhi di un q... [continua a leggere]
speciale
magazine passare da windows a mac
Avete odiato la storia di vita (non) giocata a tema iOS? Preparatevi a smadonnare ancora dopo il passaggio a Mac   Si, sono passato a Mac dopo circa 25 anni (su 27 vissuti. Il della mia vita) vissuti su Windows. No... [continua a leggere]
speciale
In questa puntata di Gameromancer: Intro + Sigla  Presentazione Ospiti – Il Ritorno di Antab Studio: i creatori di Gridd: Retroenhanced non si lasciano spaventare dal videoludicamente scorretto di Gameromancer ... [continua a leggere]
speciale
Del perché il “si stava meglio quando si stava peggio” applicato ai videogiochi sia una discreta idiozia – nonostante patch al day one, Season Pass e microtransazioni. Abbiamo riscoperto la nostalgia. O megli... [continua a leggere]
speciale
È l’argomento di attualità per antonomasia, quello che ha finalmente permesso a Microsoft di vendicarsi, cinque anni dopo, di tutte le trollate di Jack Tretton: Ma il Cross-Play è davvero così necessario? Si fa un gran p... [continua a leggere]
speciale
Che l’E3 2018 sia stato vinto – per quanto riguarda il giudizio della critica – tendenzialmente da Microsoft lo sappiamo tutti. E potremmo anche essere d’accordo… Ma è più interessante cercare di capire... [continua a leggere]
speciale
L’E3 di Nintendo da tempi non sospetti trascende la conferenza/showcase/direct tradizionale, diventando una maratona di dirette dal Treehouse. Maratona che quest’anno ha reso ovvia una cosa: in Game Freak hanno finito il... [continua a leggere]
speciale
Ubisoft continua a far sognare il suo pubblico, dando dettagli sugli annunci dello scorso anno e regalando qualche sorpresina. E si aprono le danze. Letteralmente, visto che – in modo molto pirandelliano – si sale sul pa... [continua a leggere]
speciale
50 giochi, 18 “esclusive” – le virgolette sono d’obbligo, visto che coinvolgeranno tanto Xbox quanto il mercato PC – e 15 world premiere (come già annunciato prima della conferenza, peraltro). Microsoft... [continua a leggere]
speciale
In questa puntata di Gameromancer: Intro + Sigla  Presentazione Ospiti & Tema: in una puntata interna, il dream-team di Gameromancer si introduce con sobrietà e si appresta a parlare dell’E3 2018 E3 ... [continua a leggere]
speciale
Vi aspettate di vedere PlayStation 5 sul palco della conferenza E3 di Sony? Beh, non pretendiamo di essere infallibili… Ma se pianificate di aspettare le 3:00 del 12 giugno per PS5, è meglio che andiate a dormire. ... [continua a leggere]
speciale
Inizia l’estate, le giornate si allungano e le nottate da passare davanti alla console o al pc si accorciano: a cosa giocherete nei prossimi 30 giorni? Ecco la nostra classica selezione dei migliori videogiochi in ... [continua a leggere]
speciale
L’ennesima storia di vita giocata dove non si gioca. Qualcuno direbbe anche “non si vive”, ma perché è un illetterato – carta o non carta. Non ho mai fatto mistero – né su queste pagine, né nella ... [continua a leggere]