News
di Barbara Canton
il 2 Maggio 2017, 17:22
in Comunicati Stampa, News

Bethesda annuncia, tramite comunicato stampa, che è disponibile il nuovo video “Ritorno a Vvardenfell” dedicato a The Elder Scrolls Online: Morrowind.

 

 

The Elder Scrolls Online: Morrowind
VIDEO: Ritorno a Vvardenfell

 

Per la prima volta in 15 anni, dal 6 giugno i giocatori potranno tornare sulla leggendaria isola di Vvardenfell per riscoprire la patria degli elfi scuri in The Elder Scrolls Online: Morrowind. Da tempo i fan aspettano una nuova ed epica storia di The Elder Scrolls e l’opportunità di tornare a Morrowind, ed ESO: Morrowind permetterà loro di vivere nuove avventure e storie ambientate 700 anni prima degli eventi narrati in The Elder Scrolls III: Morrowind.

 

Il video di oggi ci riporta indietro nelle lande di TESIII: Morrowind con uno sguardo al futuro:

 

Come esplorerai Vvardenfell e che genere di eroe sarai dipende da te. The Elder Scrolls Online: Morrowind offre quella libertà di scelta che da sempre rappresenta i giochi della saga The Elder Scrolls, da TESIII: Morrowind a TESV: Skyrim. Gioca secondo il tuo stile, diventa chi vuoi e avventurati con chi preferisci.

 

Gioca da solo e diventa il salvatore di Morrowind, oppure esplora insieme agli amici luoghi familiari come le Ashlands, Tel Mora o la Bitter Coast. Crea un Warden (Custode), la nuova classe a disposizione dei giocatori, ricomincia la tua avventura da zero e scatena potenti incantesimi basati sulla natura. In alternativa, usa i personaggi esistenti e continua il tuo viaggio insieme a loro nelle terre di Tamriel.

 

The Elder Scrolls Online: Morrowind sarà pubblicato in tutto il mondo il 6 giugno 2017 per PlayStation 4, Xbox One, PC e Mac.

 



due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su