News
di Giuseppe Vecchio
il 29 settembre 2016, 16:10
in News

Con un post sul PlayStation Blog, il game direcotr di Vampyr, Philippe Moreau, ha rivelato i dettagli sul sistema di combattimento del gioco.

 

Il gioco avà un albero delle skill non lineare, che si sbloccherà man manco che il giocatore acquisterà punti esperienza e li spenderà per imparare nuove abilità. Il protagonista, Jonathan, può equipaggiare queste abilità in qualsiasi ordine,in modo da creare il proprio stile di gioco che può variare da offensivo o più riflessivo.

 

Le abilità si possono far evolvere in due modi difersi. Per esempio, Spring, un’abilità che permette di avvicinarsi subito da un nemico, può essere evoluta o in una abilità che fa danni ad area o che garantisce l’invincibilità per qualche secondo.

 

La difficoltà dei combattimenti sarà influenzata della azione che compierà il giocatore in battaglia. Ad esempio, nutrirsi del sangue degli umani garantisce molto punti esperienza e rende gli scontri più facili, ma di contro ci saranno conseguenze come pericoli maggiori nelle strade e cambiamenti a livello narrativo. I giocatori dovranno fare in modo di scegliere con cura le vittime di cui cibarsi, tenendo però conto di quello che serve per potenziere il proprio personaggio.

Vampyr uscirà su PC, PS4 e Xbox One nel 2017.


due parole sull'autore
Grande appassionato di JRPG, ma non dice di no se si tratta di altri generi. Ha iniziato a giocare all'età di 5 anni con la sua prima console portatile, il GameBoy e poi passato al mondo PlayStation, ma il primo amore non si scorda mai e dura tutt'oggi. Stufo di aspettare in eterno localizzazioni di giochi che non si vedranno mai in occidente ha intrapreso la via dell'import, causa di grandi sofferenze al suo portafogli
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su