Live #0: Di che colore sono i soldi su iCrewPlay?

Circa una settimana fa è stato rilasciato l’ultimo DLC per il gioco di combattimento Super Smash Bros. Non si potrà obiettare che questo renda Super Smash Bros il più gioco grande mai prodotto della serie, con una grande quantità di stadi e un alto numero di combattenti, in confronto ai giochi precedenti.

Tuttavia anche un gioco corposo come Super Smash Bros, più avanti potrà diventare noioso, ed è proprio di questo che Masahiro Sakurai ha parlato con Famitsu.

 

Sakurai ha menzionato i personaggi presenti nei DLC facendo notare che, esclusi i personaggi che facevano già parte dei giochi Smash precedenti, i nuovi combattenti hanno tutti qualcosa di innovativo da mostrare, come Corrin che si trasforma in un drago o Bayonetta che usa la combo Witch Time. Egli ritiene che questo sia importante per mantenere il gioco interessante, altrimenti sarà inevitabile che i giocatori si stancheranno a causa della quantità limitata di contenuti.

 

Sakurai successivamente parla di come non possano cambiare Smash Bros, perchè le regole base sono tante e volutamente tenute tra i giochi. Questa è la ragione per cui la serie non si è mai spinta fino al 3D o aggiungendo nuove caratteristiche o supplementi.

Mentre porterebbe certamente a nuove esperienze, alcuni fan potrebbe essere dispiaciuti per il cambiamento.

 

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento e restate con noi per altre notizie su Super Smash Bros

Fonte