Don't Be So Serious - Speciale Death Stranding (Spoiler!)

Nella notte si è tenuto il meeting degli investitori Nintendo e Satoru Iwata, presidente della compagnia, ha rilasciato alcune dichiarazioni che sono poi trapelate online.

 

 

Grazie all’account twitter di Cheesemeister possiamo riportare le parole del presidente della compagnia su alcune questioni riguardanti NX, i giochi per Wii U e 3DS e i prezzi del download digitale.

 

 

 

 

La prima domanda che è stata posta ad Iwata riguarda i costi dei giochi digitali rispetto ai giochi scatolati. Il presidente della compagnia ha risposto che i giochi digitali hanno lo stesso valore di quelli fisici e quindi dovrebbero avere lo stesso prezzo. Iwata ha anche poi detto che alcune compagnie, come Valve con Steam ad esempio, abbassano i prezzi delle versioni digitali vista la non rivendibilità dei titoli o gli sconti dei negozi.

 

 

 

 

Iwata ha poi rivelato che Nintendo darà alcuni benefici ai propri utenti con un nuovo “programma di fedeltà” dal prossimo autunno

 

 

 

 

Un investitore ha chiesto ad Iwata della divisione dei compiti tra lo sviluppo di NX e Wii U. Iwata ha risposto che non possono parlare di NX al momento perchè i rivali potrebbero copare le loro idee e i giocatori non sarebbero sorpresi. Inoltre è stato specificato che NX è un hardware che parte da zero ma 3DS e Wii U hanno una base installata e tagliare immediatamente i giochi per queste due console non sarebbe una cosa buona quindi Nintendo continuerà a produrre giochi per 3DS e Wii mentre ci si preparerà ad NX. Iwata ha poi specificato che si concentreranno su coloro che hanno acquistato Wii U.

 

 

 


Fonte