Gameromancer DLC #1: un cancro di nome Steam

Xenoblade Chronicles X per Wii U sarà un gioco immenso. Basta pensare solamente che il pianeta Mira è ben 5 volte più grande del mondo di Xenoblade Chronicles. Inoltre è stato spiegato meglio l’utilizzo del GamePad Wii U.

 

Shingo Kawabata rivela infatti che Xenoblade Chronicles X userà lo spazio massimo disponibile nel disco (25 GB) per la console: è così vicino al limite massimo che ad un certo punto dello sviluppo si è seriamente pensato di dividere il gioco fra due dischi. Il mondo infatti sarà seamless (“senza giunture”, praticamente non solo non vi saranno caricamenti fra un’area e l’altra, anzi, il mondo sarà tutt’uno N.d.R.), e per permettere al giocatore di giocare in questo tipo di mappa senza problemi non solo deve caricare molto velocemente, ma Nintendo ha dato un aiuto implementando un perfezionamento (che probabilmente sarà da scaricare su Wii U facoltativamente). Per il momento non sono rivelati i dettagli a riguardo, ma gli sviluppatori raccomandano di farne buon uso specialmente nel caso in cui compriate una versione non digitale del gioco.

Xenoblade Chronicles X

Il GamePad principalmente sarà utilizzato come terminale, registrando tutte le informazioni accumulate sul mondo e potrà anche permettere di teletrasportarsi ad un’area già visitata. Infine, il GamePad Wii U si potrà utilizzare come schermo di gioco, afferma Tetsuya Takahashi.

Ricordiamo che Xenoblade Chronicles X uscirà verso la fine dell’anno in Europa ed in Nord America.

Fonte