DLC #12: Final Fantasy VII, tutta la Storia

A quanto pare la scena underground del 3DS ha cominciato a muoversi. Dopo l’homebrew launcher di smealum, e la rimozione del blocco regionale, questa volta si tratta della possibilità di avviare copie dei giochi per Game Boy Color.

 

L’exploit questa volta consiste nell’ immisione del contenuto di una ROM (copia di backup, n.d.r.) all’interno di un titolo legittimamente scaricato e acquistato dall’eShop del 3DS. Mettendo in pausa il gioco in questione, passando quindi al browser internet del 3DS è possibile scaricare i giochi ed avviarli attraverso quello sospeso.

 

Questo sistema è limitato ai modelli tradizionali di 3DS e 3DS XL dato che il New Nintendo 3DS utilizza una versione più recente del browser che sembra arginare in qualche modo lo sfruttamente di questa vulnerabilità. Inoltre questo exploit funziona solo con i giochi Game Boy Color o compatibili (come, ad esempio, Pokémon Giallo). I titoli del Game Boy classico in bianco e nero sembrano funzionare, in quanto è possibile sentire la musica in sottofondo, ma lo schermo rimane nero.

 

Potete vedere l’exploit in azione nel video proposto qui di seguito.

Alla luce di questi difetti del 3DS, non è da escludere Nintendo possa rilasciare prossimamente un aggiornamento per inibire nuovamente questo exploit.

Ricordiamo inoltre che noi di I Love Videogames ci limitiamo a tenervi informati sulle ultime novità della scena videoludica e siamo sempre totalmente contrari alla pirateria.

 


Fonte