News
di Andrea Lingua
il 7 aprile 2018, 13:40
in News

Durante il PAX East Square Enix ha fatto molti annunci riguardo a Final Fantasy XV e nessuno di essi è banale.

 

Con un futuro aggiornamento, i giocatori avranno la possibilità di creare un proprio alter ego virtuale (esattamente come accade già nel DLC Comrades) e usarlo nella modalità a giocatore singolo per rimpiazzare Noctis. Durante la propria partita sarà anche possibile vedere gli avatar degli altri giocatori sotto forma di fantasmi.

 

 

Ogni giorno gli utenti riceveranno anche una cassa del tesoro da nascondere nel mondo ovunque vogliano. Ogni giorno che trascorrerà senza che un altro giocatore lo trovi, il tesoro aumenterà di valore.

 

Questa primavera saranno rilasciati strumenti ufficiali per creare mod. I costumi introdotti con il lancio della Windows Edition sono un esempio di cosa sarà possibile ideare. Queste mod saranno disponibili sul Workshop di Steam per la versione PC del titolo.

 

Sarà anche introdotto un editor di livelli, ma per questo ci vorrà più tempo e dovremo aspettare fino all’autunno del 2018. Questo nuovo strumento permetterà di creare nuove missioni, nuovi dungeon, nuove corse di chocobo, nuovi veicoli e addirittura nuovi minigiochi, come mostrato nel seguente video:

 

 

Sarà aggiornata anche la modalità Comrades, la quale potrà vantare nuovi boss, raid e battaglie sfida. Ogni raid metterà di fronte un solo boss, mentre nelle battaglie sfida si dovranno fronteggiare più boss allo stesso tempo. Inoltre, a partire da questa estate, la modalità sopracitata diventerà anche un gioco a sé stante, permettendo così di poter essere apprezzato senza dover acquistare per forza il titolo principale.

 

Sono anche state diffuse informazioni riguardanti i nuovi DLC in arrivo: il loro intento è quello di realizzare un futuro che tutti desiderano, introducendo un nuovo finale. Esso non sostituirà quello già esistente, ma offrirà un’alternativa a coloro che hanno intenzione di cambiare il destino. I nuovi episodi saranno diretti da Takefumi Terada (la mente dietro a Episode Ignis), potranno vantare una colonna sonora composta da Yoko Shimomura e insieme porteranno il titolo Dawn the Future. Presi individualmente saranno i seguenti:

 

  • Episode I: Ardyn – The Conflict of the Sage.
  • Episode Side Story: Aranea – The Beginning of the End.
  • Episode II: Lunafreya – The Choice of Freedom.
  • Episode III: Noctis – The Final Strike.

 

Essi saranno disponibili nel 2019, ma di seguito vi proponiamo un calendario più dettagliato.

 

 

Tra le varie novità è anche presente una collaborazione con Shadow of the Tomb Raider, ma per saperne di più dovremo ancora aspettare.

 

Di seguito potrete trovare varie immagini relative a tutti questi annunci, tra cui interessanti concept art. Tenete presente però che le descrizioni dei DLC contengono pesanti spoiler inerenti la storia principale del titolo originale.

 

 

 

 

Final Fantasy XV è già disponibile per PC, PlayStation 4 e Xbox One.

 

 



due parole sull'autore
Insaziabile amante dell'universo nerd fin dai tempi remoti in cui poneva le radici delle sue passioni costruendo elmi con le confezioni dei pandori per immedesimarsi negli eroi dei suoi giochi di ruolo preferiti dell'Amiga; cresce insieme alla sua esperienza videoludica che si dirama in vari generi, spinta dalla sua brama di conoscenza e dalla sua insaziabile curiosità; non sa dove lo potrà condurre il destino, ma sa che in qualsiasi situazione potrà contare su questa passione, inamovibile e viva come l'albero del mondo Yggdrasil, perno della mitologia norrena che da tempo lo affascina.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su