News
di Giuseppe Vecchio
il 30 gennaio 2018, 15:57
in Comunicati Stampa, News

Square Enix annuncia tramite comunicato stampa la disponibilità della patch 4.2 di Final Fantasy XIV Stormblood, dal titolo Rise of the Sun.

MILANO (30 gennaio 2018) – Oggi ha inizio il nuovo capitolo della serie di raid ad alto livello di Omega: Sigmascape, che è al centro del lancio della patch 4.2 di FINAL FANTASY® XIV Online, intitolata Rise of a New Sun. In questo nuovo aggiornamento, Omega riunisce un nuovo gruppo di nemici leggendari che metteranno alla prova le abilità dei giocatori in battaglia. La seconda patch importante per Stormblood™ include nuovi contenuti per la storia e vari aggiornamenti, oltre a queste battaglie contro boss provenienti dai titoli della serie classica di FINAL FANTASY.

 

Qui sotto puoi trovare alcuni dettagli delle novità della patch 4.2:

·        Nuove missioni dello scenario principale: i giocatori torneranno a Doma, in Estremo Oriente, dove non solo troveranno dei volti familiari, ma anche dei nuovi personaggi e un conflitto imminente.
·        Un nuovo dungeon raid, Omega: Sigmascape: il risultato dell’ultimo esperimento di Omega sono dei boss che ricordano i nemici del mondo di FINAL FANTASY VI e che costituiscono una nuova sfida per i giocatori sia in difficoltà “Normal” che “Savage”.
·        Una nuova sfida: The Jade Stoa: la battaglia con Byakko, il primo dei Four Lords, dà inizio a una nuova serie di missioni secondarie. Gli avventurieri che vogliono un’ulteriore sfida e la possibilità di ottenere nuove armi, potranno provare questo scontro in versione “Extreme”.
·        Glamour Dressers: una revisione completa del sistema di glamour per poter personalizzare l’aspetto dei personaggi in modo ancora più semplice. Ora è possibile convertire e immagazzinare fino a 200 pezzi d’equipaggiamento in un nuovissimo inventario specializzato, oltre a creare, tingere e salvare i completi che possono poi essere indossati con facilità dal personaggio.
·        Aggiornamenti sulle abitazioni: a partire dal 6 febbraio verranno aggiunti sei nuovi distretti a ciascuna delle quattro aree residenziali, e tutti includeranno suddivisioni e appartamenti.
·        Nuove missioni Beast Tribe: aiuta i membri di una delle tribù degli Ananta, i Vira, in una nuova serie di missioni che offrirà delle ricompense ai giocatori che stringeranno un legame molto forte con questi alleati che assomigliano a dei serpenti.
·        Aggiornamenti per la modalità PvP “The Feast”: oltre ad un regolamento PvP aggiornato, dei segnali visivi migliorati durante le battaglie e una nuova mappa ispirata alla leggendaria Crystal Tower, ora il nuovo sistema di squadre PvP permetterà a gruppi di sei giocatori di combattere in battaglie classificatorie e comunicare tra di loro tramite una nuova chat di gruppo PvP.
·        Viaggi subacquei: i membri delle “free companies” possono collaborare per creare un sottomarino per esplorare acque inesplorate e raccogliere vari tesori.
·        Aggiornamenti alle azioni dei bardi: un’interfaccia utente aggiornata e delle opzioni per gli strumenti aggiuntive espandono ulteriormente le possibilità musicali degli aspiranti bardi.
·        Aggiornamenti di gioco e del sistema: la patch introduce una serie di miglioramenti per la vita quotidiana, come la regolazione dell’equilibrio dei mestieri e un inventario ampliato grazie alla funzione Chocobo™ Saddlebag, che aumenta il numero di oggetti che si possono accumulare in ogni slot dell’inventario.
·        Nuovo equipaggiamento, montature, emoticon e altro ancora.

 



due parole sull'autore
Grande appassionato di JRPG, ma non dice di no se si tratta di altri generi. Ha iniziato a giocare all'età di 5 anni con la sua prima console portatile, il GameBoy e poi passato al mondo PlayStation, ma il primo amore non si scorda mai e dura tutt'oggi. Stufo di aspettare in eterno localizzazioni di giochi che non si vedranno mai in occidente ha intrapreso la via dell'import, causa di grandi sofferenze al suo portafogli
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su