News
di
il 7 dicembre 2017, 09:54
in News

Oggi nuove immagini e nuovi dettagli sul primo DLC di Fire Emblem Warriors (dedicato a Fire Emblem Fates) sono stati rilasciati da Nintendo e Koei Tecmo. Ecco i contenuti che possiamo notare:

 

  • Tre personaggi giocabili: Azura, Oboro e Niles. Azura può cantare per potenziare gli alleati, Oboro può neutralizzare gli attacchi più forti dei nemici e Niles può sferrare devastanti attacchi letali. Ognuno di essi avrà un’arma esclusiva.
  • Tre nuove mappe di gioco.
  • Costumi addizionali per Corrin maschio, Corrin femmina, Takumi, Camilla e Azura.
  • La caratteristica di poter distruggere parte dell’armatura che sorprendentemente nelle immagini rilasciate non mostra molta pelle, salvo qualche eccezione.
  • Nuovi oggetti ed armi.
  • Dialoghi ed eventi con i nuovi personaggi.

 

 

 

Per la stessa data, 21 dicembre, è previsto anche un aggiornamento gratuito con il seguente contenuto:

 

  • Nuova classe di armi “Eroe”.
  • Livello massimo portato a 110.
  • Nuovo attributo delle armi.
  • Una nuova benedizione.
  • Ottenere una valutazione S nelle missioni sarà più facile.

 

 

 

 

Ecco tutte le nuove immagini di Fire Emblem Warriors:

 

 

 

 

 

Se volete sapere cosa ne pensiamo di questo titolo, potete leggere la nostra recensione.

 

 

Fire Emblem Warriors è già disponibile per Nintendo Switch e New 3DS.


due parole sull'autore

Insaziabile amante dell’universo nerd fin dai tempi remoti in cui poneva le radici delle sue passioni costruendo elmi con le confezioni dei pandori per immedesimarsi negli eroi dei suoi giochi di ruolo preferiti dell’Amiga; cresce insieme alla sua esperienza videoludica che si dirama in vari generi, spinta dalla sua brama di conoscenza e dalla sua insaziabile curiosità; non sa dove lo potrà condurre il destino, ma sa che in qualsiasi situazione potrà contare su questa passione, inamovibile e viva come l’albero del mondo Yggdrasil, perno della mitologia norrena che da tempo lo affascina.

Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su