News
di
il 20 dicembre 2017, 17:31
in News

Di recente Square Enix ha tenuto un livestream dedicato a Dragon Quest XI in cui in molti speravano di vedere per la prima volta la versione Nintendo Switch del gioco. Ebbene durante l’evento non è stata data alcun informazione. 

 

Non solo lo stream non ha svelato nulla, ma il silenzio da parte di Square Enix continua. All’evento infatti si è parlato soltanto dei lavori passati del director del gioco, Takeshi Uchikawa e i producer della versione PS4 e 3DS del gioco, rispettivamente Hokuto Okamoto e Kenjin Yokota. Di Switch si è parlato soltanto quando l’argomento ha toccato i giochi che più hanno colpito i tre sviluppatori, con The Legend of Zelda: Breath of the Wild in cima alla lista.

 

Per quello che riguarda il gioco in sé, lo stream è stato l’occasione per annunciare un taglio di prezzo in Giappone durante le festività natalizie, con la versione PS4 che passerà da 9,698 yen a 5,698, e quella 3DS da 6,458 yen a 3,958 fino all’8 Gennaio 2018.

 

Altri sconti saranno fatti per Dragon Quest X, Dragon Quest Builders e Dragon Quest Heroes II.

 

Nel caso non lo abbiate ancora fatto, di seguito potrete leggere la nostra anteprima della versione giapponese del gioco:

anteprima
Dragon Quest XI (Versione Giapponese)
In Giappone è IL gioco di ruolo per antonomasia, quello che tutti vogliono, dai più piccoli agli anziani. Stiamo parlando di Dragon Quest, che a distanza di 8 anni dall'ultimo capitolo principale, il IX (il X non è da considerarsi tale in quanto...
Al momento non è chiaro quando Square svelerà la versione Switch di Dragon Quest XI, così come su quali piattaforme arriverà in Occidente il prossimo anno.


due parole sull'autore
Grande appassionato di JRPG, ma non dice di no se si tratta di altri generi. Ha iniziato a giocare all'età di 5 anni con la sua prima console portatile, il GameBoy e poi passato al mondo PlayStation, ma il primo amore non si scorda mai e dura tutt'oggi. Stufo di aspettare in eterno localizzazioni di giochi che non si vedranno mai in occidente ha intrapreso la via dell'import, causa di grandi sofferenze al suo portafogli
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su