News
di
il 10 novembre 2017, 21:18
in Comunicati Stampa, News

Bigben Interactive e Appeal annunciano, tramite comunicato stampa, la disponibilità del secondo Developer Diary dedicato a Outcast – Second Contact.

 

Outcast – Second Contact Developer Diary
Le novità del remake

 

Lesquin (FRANCIA), 10 novembre, 2017 Bigben e Appeal svelano nuovi dettagli su Outcast – Second Contact attraverso una serie di interviste agli sviluppatori del gioco.

 

In questo secondo video, Yves Grolet (Game Director e co-founder di Appeal) e Franck Sauer (Artistic Director e co-founder di Appeal), spiegano perché hanno deciso di realizzare un remake 18 anni dopo l’uscita del gioco originale. Yves e Franck spiegano in dettaglio tutti i miglioramenti rispetto al gioco originale inseriti in Outcast – Second Contact.

 

Outcast – Second Contact sarà disponibile dal 14 novembre su PlayStation®4, Xbox One e PC.

 

Outcast – Second Contact

 

Outcast – Second Contact è il remake per PlayStation®4, Xbox One e PC del gioco di culto Outcast, primo open world in 3D nella storia dei videogiochi e vero e proprio pioniere degli action-adventure a mondo aperto. Il gioco originale ha vinto più di 100 premi, incluso quello di adventure game dell’anno.

 

La storia di Outcast – Second Contact

Impersona Cutter Slade, un soldato delle forze speciali d’élite dal carattere deciso, inviato su un pianeta alieno come ultima speranza dell’umanità. Esplora uno straordinario mondo che unisce scienza e magia, visita nuove città, sconfiggi formidabili nemici e prova a scoprire i segreti di una civiltà avanzata. Assicurati di compiere le scelte giuste in un mondo caratterizzato da un suo particolare ecosistema e ricorda che il destino di due diversi universi dipende dal successo di questa missione.

 



due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su